Turbo e gorgogliatore

Le modifiche e le modifiche ai motori, esperienze, risultati e le idee.
F6P
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 3
iscrizione: 10/09/05, 08:44

da F6P » 10/09/05, 09:02

Sto qui parlando per un amico contadino, che mi abbronzo in modo che inizi la sperimentazione.

domanda: in che modo il turbo resiste al contatto con il vapore acqueo quando deve funzionare in un ambiente asciutto (se non sbaglio!)?

Abbiamo qualche feedback sui trattori attrezzati? in particolare ho visto un 130-90 equipaggiato dal gruppo Mérindol (spad)? quello del mio amico è un 160-90 7.5l cil 10000h che potrebbe essere usato per la sperimentazione.

In attesa di leggerti

l'istituto
0 x

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 56868
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1895

da Christophe » 10/09/05, 10:21

Il turbo non sembra essere un problema (c'è sempre umidità nell'aria ... e non è vietato usare un turbo in caso di nebbia)

Ecco la presentazione di un turbo trattore "moderno" modificato: https://www.econologie.com/montage-a-inj ... s-847.html

Altrimenti cerca nel forum per maggiori informazioni sulla modifica diesel

Tienici aggiornati
Dernière édition par Christophe il 13 / 04 / 15, 11: 10, 1 modificato una volta.
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI SU FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 11/09/05, 05:30

Ciao risposta a F6P
Sto doping tutto, acqua su un mercedes turbo diesel e nei test estremi gli faccio bere acqua fino a 4 litri per 100 km il vapore era lungi dall'essere caldo, non ho notato nulla sul rotella di ingresso turbo.
l'unica cosa che vedo sul turbo c, sono tracce di oli, il motore ha 33000 km e lo sfiatatoio lo manda un po 'di più rispetto a quando il motore era
in gioventù.
Ad ogni modo, penso che l'invio di liquido su una turbina di alluminio che ruota a questa velocità possa causare erosione, ma ciò che esce dal reattore ed è o in vapore o in nebbia molto fine, quindi ciò che passa nel turbo alla consistenza del gas.
Per quanto riguarda l'emissione di calore dal reattore, non è molto caldo, varia da 100 a 180c per un diesel ed è diluito in una grande quantità di aria fredda che il turbo ingoia.
Andre
0 x
Nofy
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 164
iscrizione: 11/09/05, 21:08

da Nofy » 11/09/05, 21:13

;) Buona sera a tutti,
Non sarebbe consigliabile collegarlo dopo il turbo?
Nofy (il sogno)
0 x
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 11/09/05, 21:49

Buongiorno,
alla bassa velocità nella parte posteriore del turbo c'è depressione non appena il turbo si imbarca c'è una buona pressione più di 300mm di colonna d'acqua e più secondo i modelli di trubo, (come aspirare il reattore in un modo semplice senza mettere una pompa (che aspira nel reattore).
Ad ogni modo, non è un problema mettersi di fronte al turbo,
Ce ne sono molti altri come il calore che il turbo mangia prima di arrivare al reattore lo controlla a diverse velocità ...
Andre
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "iniezione di acqua nei motori: l'assemblaggio e la sperimentazione"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 7