C'è acqua nel gas ???

Le modifiche e le modifiche ai motori, esperienze, risultati e le idee.
zouzoom
Ho scoperto econologic
Ho scoperto econologic
post: 2
iscrizione: 27/08/05, 09:15

da zouzoom » 09/09/05, 17:16

:D bonjour à tous,

è più che 15 anni che guido a GPL, e volevo sapere se qualcuno avesse già sperimentato il processo di pantone su questo tipo di carburazione.

L'inquinamento è già molto ridotto con il convertitore catalitico GPL +, pensi che sarebbe possibile utilizzare il reattore a pantone con questo tipo di veicolo, e quindi risparmiare ulteriormente consumi e inquinamento.

La mia auto è una bi-carburazione originale montata su Ford Mondeo, la SP95 che consumo di 10l / 100km e LPG su 12l / 100km. (Nota che ho una scatola automatica, quindi più conso.)
Il rocker benzina / GPL viene eseguito automaticamente dopo l'avvio (che è sempre a benzina)

La benzina è alimentata dal carburatore e il GPL viene iniettato in ogni tubo di aspirazione.

Pensi che sarebbe possibile adattare il reattore senza troppa testa?


Franck
0 x

Avatar de l'utilisateur
Lapin
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 823
iscrizione: 22/07/05, 23:50
x 1

da Lapin » 09/09/05, 17:41

Lavoro anche su GPL (LPG per i Franchi), Per ora sono
occupato a riempire il mio sfortunato motore della flotta, sono a 1l / 100Km
Ma non è troppo sviluppato, anzi uso la depressione dopo
la farfalla per pompare acqua, prima che non tiri abbastanza, il problema è
che pompa un massimo quando l'acceleratore è chiuso. Limite qq possibile
l'interesse della cosa cittadina, ma sull'autostrada è già meglio.

Il motore non sembra soffrire troppo, infatti non vedo così tanto il dif.
se non è che devo avere il lego del piede per mantenere una velocità
costante (in autostrada per esempio). Per quanto riguarda il
consumo sarà necessario attendere alcuni giorni per misurare da uno completo all'altro.

Se qualcuno ha qualche informazione per il rapporto carburante / acqua per risolvere questo
m interessato

Io uso l'acqua del rubinetto (non ho nemmeno paura), non preriscaldato
endovenosa ds un tubo che va dal collettore di aspirazione a una macchina
elettronica (che è inutile, il tubo è stato debranchee 6 mesi e
l'unica differenza è che sono passato da 9 l / 100km a 12 ma a parte questo
non dif).

Materiale: ago veterinario 1.2mm, tubo per acquario, vasetto di marmellata
e una Y con i rubinetti 2: uno per l'acqua, l'altro per l'aria (limitare la depressione). :P

L'alimentazione superficiale del barattolo di marmellata è fatta da un tubo con una piccola area per filtrare l'aria esterna.

Il banco di prova sperimentale è un 19 R95 Phase II.
0 x
MobyleX
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 51
iscrizione: 03/12/04, 18:37
Località: Meudon - Francia

da MobyleX » 09/09/05, 18:15

Ti iniettano indirettamente acqua nel tuo motore o in un Pantone?

Altrimenti per il pantone su un GPL, dovrebbe funzionare meglio di una benzina perché un motore che gira su riscaldatori a GPL più di un motore a benzina, quindi più calore nello scarico.
0 x
Dream è vera libertà, è la speranza, nessuno può fermare.
Avatar de l'utilisateur
Lapin
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 823
iscrizione: 22/07/05, 23:50
x 1

da Lapin » 09/09/05, 23:29

L'iniezione indiretta c è più discreta. È molto più facile da rimuovere
passare al controllo tecnico. :P

Già con il GPL erano veloci a spararti.
Sono già stato reimpacchettato perché non sapevo dove fosse la miccia.
Un'altra volta perché la piccola croce sulla bottiglia non era abbastanza
visibile.

E mi vedi fare un pantone con il GPL? Al primo controllo tecnico.
Esplodono la mia testa e la scatola con essa.
:(
0 x
Avatar de l'utilisateur
Lapin
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 823
iscrizione: 22/07/05, 23:50
x 1

da Lapin » 10/09/05, 20:36

Ho appena riempito 300 km,
L'aggiunta di acqua sembra definitiva. Il consumo è diminuito da 20 a 25%
Dare per confermare l'esperienza.

Rivedo la mia opinione per l'interesse della cosa in città.
usa la maggior parte dell'acqua. Normale, il motore è ralanti la maggior parte del tempo.

Ciò che è interessante osservare è che quando il motore è lento,
è il momento in cui gli viene iniettata la massima quantità d'acqua. Per così tanto non sembra
disturbarlo più di tanto, regolare, nessun problema di andarsene.

Il prossimo passo è aumentare il serbatoio perché, metti 1 / 2 l
sotto il cofano tutto il 15 min sta pompando.
Quindi metti una valvola elettromagnetica per poterla tagliare
l'iniezione di acqua dal pozzetto Storia per verificare se c'è un dif con o senza ciclicità diverse (autostrada, quote, discese ecc ..)

Per il seguito, ben .... Inizierò già con quello.
0 x

Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 11/09/05, 05:51

Buona sera risposta a Coniglio

Quando un reattore ha funzionato a freddo o con troppa acqua ci troviamo nelle stesse condizioni di una semplice aspirazione di acqua nebulizzata e anche a volte di acqua, ho smontato il tubo di rame dopo un eccesso di , acqua e ce n'erano alcuni nel collettore.Questa è una delle ragioni che mi spinge ad usare l'acqua non appena l'ambientazione non è molto piccola, non ha l'effetto panton di un freddo che avrà, Effetto iniettore VIX.
Vedrai che c'è un livello d'acqua ideale da iniettare se ne metti troppa per influenzare le prestazioni come non abbastanza, ma in pratica
è molto debole la giusta dose.
I vecchi meccanici per rimuovere V8 pesante che erano sporchi, la guida in città, che stava girando la 2000rpm motore è vuotate lentamente riempito bottiglia d'acqua coka nel carburatore, è venuto fuori tutto scala nero da, gas di scarico.
Guarderai le tue candele dopo aver camminato nell'acqua sarai sorpreso dalla pulizia.
Per regolare il flusso dell'acqua è possibile utilizzare una valvola a spillo controllata dall'interno della vettura, in questo modo è possibile metterla in gravità, ma non dimenticare di chiuderla quando il motore si ferma e senza ciò che affogherà il collezionista
Andre
0 x
Avatar de l'utilisateur
Lapin
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 823
iscrizione: 22/07/05, 23:50
x 1

da Lapin » 11/09/05, 15:16

Ho messo il serbatoio (vasetto di marmellata: rolleyes :) sotto il carburatore.
Come quando arresto il motore, l'intero spurgo automaticamente (gravitazione) C non è realmente fatto ma per l'inverno no
più male. Perché mettere metanolo nell'acqua non servirebbe a nulla
poiché l'acqua si sta scaldando e non ci vorrà molto prima
Niente ne rimane.

Ho intenzione di fare alcune foto del mio fai-da-te, come vedrai cosa
punto i miei test sono tecnicamente rudimentali.

È un peccato che non sono equipaggiato per la saldatura, lo farò
vaporizzare prima di iniettare acqua nel carburante.

Pensi che il saldatore sarebbe all'uscita del collettore di scarico?
altrimenti farò una conchiglia in alluminio che circonderà il colettore e l'acqua passerà da una parte all'altra
il 2. Basta sviluppare la tecnica di fusione e trovare a
un'unione flessibile che supporta il calore Maniglia in silicone. Se qualcuno ha un'idea ...

Affondare l'alluminio non è un problema, per lo stampaggio dovrebbe andare
se non è che non voglio smontare il collezionista, che mi costringerà
per cambiare il join (non dare veramente).

Grazie a tutti quelli che mi consigliano per il loro aiuto.

Immagine
0 x
Andre
ricercatore motore di Pantone
ricercatore motore di Pantone
post: 3787
iscrizione: 17/03/05, 02:35
x 10

da Andre » 11/09/05, 16:14

Ciao, rispondi a Coniglio

la curva poggia su un collettore di scarico in ghisa, l'ho riparata in questo modo, ma la saldatura d'argento che viene utilizzata per i sistemi di climatizzazione non regge al collettore.

puoi fare più semplice, prendere un piccolo tubo di rame 3mm o 4mm
rotoli sul tubo di scarico bobine 5 8 ha un collare con una serra tu avvitarlo intorno al tubo per fare un buon contatto si è oltrepassata l'acqua appena prima di iniettare il piccolo ago (che suppongo sifone)
Ho usato in questo modo per piccoli montaggi, non si rompe la pipa.

Il mio ragazzo aveva un sistema simile aveva il serbatoio d'acqua in macchina e regolava il flusso con una valvola d'acquario dall'interno l'acqua arrivava direttamente nel collettore, so che dovevo mandare pochissimi anche non 1 / 2 liter to 100km. Non posso dare resutats perché non ha mai riempito completamente la sua benzina di riserva quindi nessuna misura.

Nel sistema 70 anni è stato provato da molti fai-da-te
Alcuni avevano successo e no, era più una curiosità perché l'essenza
costano $ 0,45 per un gallone o 4,45 litri e le auto V8 da 6,6 litri consumano da 25 a 30 litri per 100 km.

Andre
0 x
Avatar de l'utilisateur
Lapin
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 823
iscrizione: 22/07/05, 23:50
x 1

da Lapin » 11/09/05, 22:46

Sapere che la saldatura è a queste temperature è una buona notizia.
Penso che sto per brasare un tubo di rame attorno al tubo che esce
del collettore di scarico. Ca farà una sorta di reattore Pantone, riposare
più che capire come risolvere un debito proporzionale all'apertura del
papilone. Perché ho un titolare che controlla il GPL
Non riesco a connettermi prima del papilon. Il regolatore è regolato
d dopo la depressione prima del papilon. Ecco perché ho dovuto mettere il
dopo l'infusione di acqua.
0 x


Di nuovo a "iniezione di acqua nei motori: l'assemblaggio e la sperimentazione"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 10