Frédéric Lenoir: spiritualità nel mondo

Come rimanere in buona salute e prevenire i rischi e le conseguenze sulla salute e la salute pubblica. malattia professionale, rischi industriali (amianto, inquinamento atmosferico, le onde elettromagnetiche ...), il rischio di impresa (lo stress sul posto di lavoro, l'abuso di droghe ...) e individuale (tabacco, alcol ...).
eclectron
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2900
iscrizione: 21/06/16, 15:22
x 395

Frédéric Lenoir: spiritualità nel mondo




da eclectron » 05/06/21, 08:08

Intervista a Frédéric Lenoir sulla sua serie di documentari su Arte sulla spiritualità nel mondo.
Quello che l'occidentale ha perso: il legame con la natura
Dovrebbe parlare agli eco-viscerali? : Wink:
0 x
non importa.
Proveremo i 3 post al giorno max

Janic
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 12420
iscrizione: 29/10/10, 13:27
Località: Borgogna
x 940

Re: Frederic Lenoir




da Janic » 05/06/21, 09:19

Lenoir è un bravo ragazzo! : Cheesy: : Cheesy: : Cheesy:
0 x
"Facciamo scienza con fatti, come fare una casa con le pietre: ma un accumulo di fatti non è più una scienza che un mucchio di pietre è una casa" Henri Poincaré
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 9968
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 1212

Re: Frederic Lenoir




da Ahmed » 05/06/21, 09:30

Eclectron, felice di rileggerti! :D
Lei scrive:
Quello che l'occidentale ha perso: il legame con la natura.

È un'osservazione, ma questa semplice affermazione è già rivelatrice, poiché il linguaggio (almeno il nostro!) sostiene una dualità che non esiste, ma che è stata volutamente costruita. Più precisamente, è l'appartenenza umana alla natura che è stata decostruita (cfr P. Descola). Una scissione essenziale allo sfruttamento/distruzione della natura, entità divenuta esterna e quindi indifferente (salvo, appunto, in una forma antropizzata che la nega). Così presentata, però, sorge la ragione di questa strumentalizzazione, e, salvo indulgere in una piatta giustificazione per "bisogni" che essenzializzerebbe l'Uomo senza riguardo per la diversità delle sue traiettorie, dobbiamo riconoscere che era la condizione necessaria per un maggiore dissipazione (in proporzioni immense!) di energia.
Questo episodio risulta essere un'eco (molto!) lontana dell'accumulo di energia avvenuto 360 M anni fa (e questo per 60 M anni; il Carbonifero) e la bolla di dissipazione fortemente differita da ciò che ne rimane corrisponde a i pochi secoli attuali. La specie umana è stata l'unica in grado di attuare questo processo liberatorio e l'evoluzione ha fatto il resto, alla cieca, che ovviamente ha richiesto tempo. È stato necessario, in particolare, per la comparsa di nuovi concetti, come quello di "libertà" che esonerasse vecchi limiti e liberasse dal dominio personale diretto per assoggettarsi a nuovi legami, astratti, ma totalmente compatibili con questo processo. Che si incarna perfettamente con quello che si chiamava capitalismo, una fase di transizione e attualmente in declino...
0 x
"Soprattutto, non credere a quello che ti dico."
Janic
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 12420
iscrizione: 29/10/10, 13:27
Località: Borgogna
x 940

Re: Frederic Lenoir




da Janic » 05/06/21, 10:04

(e questo per 60 milioni di anni;
(Sic) : Cheesy:
0 x
"Facciamo scienza con fatti, come fare una casa con le pietre: ma un accumulo di fatti non è più una scienza che un mucchio di pietre è una casa" Henri Poincaré
Avatar de l'utilisateur
Exnihiloest
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3372
iscrizione: 21/04/15, 17:57
x 254

Re: Frederic Lenoir




da Exnihiloest » 05/06/21, 19:19

eclectron ha scritto:Quello che l'occidentale ha perso: il legame con la natura...

...per l'altissimo legame con la cultura.
Questo è ciò che distingue la nostra specie dalle altre specie animali.

Vogliono che torniamo alla religione con la Natura come nuovo Dio, l'altro che non ha più successo se non tra gli arretrati dei musulmani.
Chi vincerà in questa guerra di religione? Islamismo o ambientalismo?
Suspense!
0 x

Janic
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 12420
iscrizione: 29/10/10, 13:27
Località: Borgogna
x 940

Re: Frederic Lenoir




da Janic » 05/06/21, 19:51

exnula
eclectron ha scritto: Quello che l'occidentale ha perso: il legame con la natura...
...per l'altissimo legame con la cultura.
Questo è ciò che distingue la nostra specie dalle altre specie animali.
nostro! Quando hai gli intestini che gridano allo svuotamento, alla merda in un certo senso, la cultura non differenzia nessun essere umano dalle altre specie animali e quando respiri, come loro, sei contento che questa natura ti dia l'ossigeno di cui hai bisogno. ; non la tua cultura
Vogliono che torniamo alla religione con la Natura come nuovo Dio,
Assurdo ragionamento come per tutti i falsi razionalisti materialisti, la natura non è altro che un prodotto funzionante. secondo leggi cogenti e non è una cultura stupida, altro dio, che cambierà le cose.
l'altro [*] non avendo più successo se non tra gli arretrati del musulmano.
Questo è un vero e proprio razzismo antisemita!
Chi vincerà in questa guerra di religione? Islamismo o ambientalismo?
Il transumanesimo farebbe di meglio?
Suspense!
[*] metà della popolazione mondiale lo stesso compreso seulement 1.6 miliardi di musulmani!
0 x
"Facciamo scienza con fatti, come fare una casa con le pietre: ma un accumulo di fatti non è più una scienza che un mucchio di pietre è una casa" Henri Poincaré
eclectron
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2900
iscrizione: 21/06/16, 15:22
x 395

Re: Frederic Lenoir




da eclectron » 06/06/21, 08:42

Ahmed ha scritto:Eclectron, felice di rileggerti! :D

Ringrazia anche me : Wink:


Ahmed ha scritto:Lei scrive:
Quello che l'occidentale ha perso: il legame con la natura.

È un'osservazione, ma questa semplice affermazione è già rivelatrice, poiché il linguaggio (almeno il nostro!) sostiene una dualità che non esiste, ma che è stata volutamente costruita.

Non mi avvicino in questo modo.
Già non sono sicuro di "deliberatamente", perché una volta il dito nel miglioramento delle sue condizioni di vita, difficile non continuare.
In questo il processo sarebbe naturale, diciamo piuttosto, comprensibile.
Il problema è che abbiamo messo in piedi un sistema perverso (che non subisce contraddizioni, che non subisce arresti: crescita, crescentismo capitalista)

Senza voler denigrare il tuo contributo culturale, mi attengo alla sola osservazione.
Perché conoscere il perché e il come non risolve necessariamente il problema. A volte si, a volte no e poi non credo che questo risolva il problema.
Come quando mi sono tagliato con una sega, so perché fa male, so come è successo, so tutto ma fa ancora così male.
Sapere non toglie il dolore, sapere non corregge il problema.
È un errore di conoscenza abbastanza comune pensare onnipotente. Questa è anche una delle cause della situazione attuale.

In questo caso ci siamo tagliati troppo lontano dalla natura. Questo singolo fatto, questa singola osservazione, se realmente fatta, dovrebbe generare la propria azione.
Sam è abbastanza! : Lol:
0 x
non importa.
Proveremo i 3 post al giorno max
eclectron
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2900
iscrizione: 21/06/16, 15:22
x 395

Re: Frederic Lenoir




da eclectron » 06/06/21, 08:53

Exnihiloest ha scritto:
eclectron ha scritto:Quello che l'occidentale ha perso: il legame con la natura...

...per l'altissimo legame con la cultura.
Questo è ciò che distingue la nostra specie dalle altre specie animali.

Non ben compreso.

Exnihiloest ha scritto:Vogliono che torniamo alla religione con la Natura come il nuovo Dio, l'altro non avendo più successo

'Noi' non vogliamo importi nulla.
"Noi" ti smascheriamo e tu lo vedi come un'imposizione.
La realtà di ciò che è visibilmente in mostra ti dà fastidio. Posso capire ma sarebbe entrare in un aspetto 'psy' che non ti piacerà ...
Non credo che tu sia pronto a vedere e accettare certe cose di te stesso: troppa rigidità, troppi condizionamenti "schlague".
Sei diventato un essere freddo e insensibile che rifiuta con violenza ciò che non ti è permesso dentro.
preoccupati, siamo tutti uguali a vari livelli.

Messa domenicale (secolare):
Prima di amare la natura e gli altri, devi già amare te stesso
0 x
non importa.
Proveremo i 3 post al giorno max
Ahmed
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 9968
iscrizione: 25/02/08, 18:54
Località: Borgogna
x 1212

Re: Frederic Lenoir




da Ahmed » 06/06/21, 13:12

Eclectron, Lei scrive:
Già, non sono sicuro del "deliberatamente", perché una volta che il dito nel miglioramento delle sue condizioni di vita, è difficile non continuare.

Volutamente, perché era una delle condizioni ideologiche che giustificavano il processo. Il miglioramento delle condizioni di vita è solo un'osservazione relativa a una condizione recente; in realtà, il punto di partenza della rivoluzione industriale (che era industriale solo di nome) si è rivelato costituire un notevole degrado di queste stesse condizioni per la grande maggioranza della popolazione e la continuazione del processo non può essere sostenuta". massiccia adesione al "progetto". Allo stesso modo, l'attuale capovolgimento dovrebbe rendere le cose meno "comodi", nel senso comune del termine.
Inoltre:
In questo il processo sarebbe naturale, diciamo piuttosto, comprensibile.

Naturale sarebbe giusto rapportarlo alle condizioni favorevoli ad una maggiore dissipazione di energia, e comprensibili secondo questo criterio.
Encore:
sapere non risolve il problema.

Ovviamente! Questo è insufficiente, ma comunque un prerequisito necessario. Per agire contro di essa, bisogna prima riconoscere il punto di flesso e la sua insidiosa traduzione in un linguaggio tutt'altro che innocente.
Quanto al sacro, esso si muove solo verso il mercato onnipotente e il cosiddetto "materialismo" è solo una mediocre spiritualizzazione della merce.
1 x
"Soprattutto, non credere a quello che ti dico."
Avatar de l'utilisateur
Exnihiloest
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3372
iscrizione: 21/04/15, 17:57
x 254

Re: Frederic Lenoir




da Exnihiloest » 06/06/21, 19:15

eclectron ha scritto:...
Sei diventato un essere freddo e insensibile che rifiuta con violenza ciò che non ti è permesso dentro.
...

Sei diventato un essere stupido e insensibile che rifiuta violentemente tutto ciò che passa sopra di te.

Non è complicato, posso fare lo stupido anche io. La differenza è che all'eclectron non è un ruolo compositivo.
0 x


Di nuovo a "Salute e prevenzione. L'inquinamento, le cause e gli effetti dei rischi ambientali "

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Janic e gli ospiti 25