Riepilogo delle conoscenze sull'idrossiclorochina

Come rimanere in buona salute e prevenire i rischi e le conseguenze sulla salute e la salute pubblica. malattia professionale, rischi industriali (amianto, inquinamento atmosferico, le onde elettromagnetiche ...), il rischio di impresa (lo stress sul posto di lavoro, l'abuso di droghe ...) e individuale (tabacco, alcol ...).
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 7122
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 559
Contatto:

Riepilogo delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da izentrop » 15/12/20, 09:17

I 2 soggetti o avrei potuto postare questo essendo stato bloccato, l'ho messo qui, è riassunto da un collettivo internazionale.
HCQ-mort.gif
Mortalità (in%) tra i gruppi idrossiclorochina vs controllo
HCQ-mort.gif (52.75 KiB) Visto 1540 volte

HCQvsControle.gif
Incidenza di COVID-19 (in%)
Nessuna differenza tra i gruppi idrossiclorochina rispetto al controllo
HCQvsControle.gif (64.25 KiB) Visto 1540 volte

https://public.tableau.com/profile/publ ... /Histoire1
Altri argomenti sulla stessa pagina:
- Protocollo Raoult
- c19study altra fonte https://spark.adobe.com/page/lSclwca9VQKis/ che lodano anche remdesivir https://c19rmd.com/
- La meta-analisi Fiolet "altamente disonesta"
0 x
"I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo da Vinci

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57691
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 2087

Oggetto: Sintesi delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da Christophe » 21/12/20, 13:01

Una foto vale 1000 mali ... Clicca sull'immagine per far esaminare e accettare lo studio ...

Immagine

Benvenuti nel mondo degli orsi di cura, figli di puttana ..
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Per buoni scambi tra i membri - Pubblica un articolo su Econology e Google News
ENERC
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 668
iscrizione: 06/02/17, 15:25
x 211

Oggetto: Sintesi delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da ENERC » 21/12/20, 15:56

La dose letale è di 6 mg per kg (wikipedia)
La massa molare di HCQ è 335 g / mole.
Il calcolo dà in g: 0.006 / 335 * 1000 * 1000 -> 18 µmoli / kg
A 18 µmoles il paziente muore per overdose. Un grafico che sale a 100 è stupido in vivo.

La differenza tra in vivo e in vitro è che il corpo elimina la sostanza che considera tossica. La concentrazione nelle cellule quindi non raggiunge mai la fatidica soglia dei 18 µmoli.
I 2 studi sono perfettamente coerenti: anche se c'è una riduzione della carica virale, non previene gli effetti fatali della malattia.
Se fossimo al 100% intorno ai 5 µmoli, sì, sarebbe completamente diverso.
Niente di cospiratorio al riguardo: è solo chimica. Una sostanza che funziona al 100% in vitro a metà della dose letale in vivo sarà il rimedio che funziona.
1 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57691
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 2087

Oggetto: Sintesi delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da Christophe » 21/12/20, 16:08

ENERC ha scritto:La dose letale è di 6 mg per kg (wikipedia)
La massa molare di HCQ è 335 g / mole.
Il calcolo dà in g: 0.006 / 335 * 1000 * 1000 -> 18 µmoli / kg
A 18 µmoles il paziente muore per overdose. Un grafico che sale a 100 è stupido in vivo.


Buon approccio di verifica (mi fido di te sul 6 mG e sul 335 g / M)

Tranne; se ti seguo bene, la tua ultima frase visto che passi da 18 µM / kg a 18 µM per individuo!

Un uomo di 80 kg può quindi tollerare un fattore di sicurezza di 2:18 * 80/2 = 720 µM !?

Mangio?
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Per buoni scambi tra i membri - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 7122
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 559
Contatto:

Oggetto: Sintesi delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da izentrop » 21/12/20, 17:48

ENERC ha scritto:La differenza tra in vivo e in vitro è che il corpo elimina la sostanza che considera tossica. La concentrazione nelle cellule quindi non raggiunge mai la fatidica soglia.
Questa è una prima ragione.
Poi sono stati gli studi randomizzati a decidere.

La posizione dell'HCSP non è cambiata da marzo
attualmente non ci sono dati per considerare l'uso fuori protocollo di idrossiclorochina per la profilassi con Covid-19.
https://www.hcsp.fr/Explore.cgi/avisrap ... ?clefr=785

Ultima raccomandazione del 25/11/2020
Per quanto riguarda la clorochina e l'idrossiclorochina da sole o in combinazione con azitromicina, non prescrivere questo farmaco in qualsiasi situazione (né in regime ambulatoriale, né in ricovero, né come profilassi pre-esposizione, né come curativo, né nella profilassi post-esposizione).
https://www.hcsp.fr/explore.cgi/avisrap ... ?clefr=954
Anche quello dell'OMS non è cambiato.

Riepilogo di cosa c'è nel mio piatto aggiornato a dicembre https://quoidansmonassiette.fr/covid-19 ... loroquine/
Sono quelli randomizzati che sono autentici.
Immagine
0 x
"I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo da Vinci

ENERC
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 668
iscrizione: 06/02/17, 15:25
x 211

Oggetto: Sintesi delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da ENERC » 21/12/20, 19:08

Christophe ha scritto:
ENERC ha scritto:La dose letale è di 6 mg per kg (wikipedia)
La massa molare di HCQ è 335 g / mole.
Il calcolo dà in g: 0.006 / 335 * 1000 * 1000 -> 18 µmoli / kg
A 18 µmoles il paziente muore per overdose. Un grafico che sale a 100 è stupido in vivo.


Buon approccio di verifica (mi fido di te sul 6 mG e sul 335 g / M)

Tranne; se ti seguo bene, la tua ultima frase visto che passi da 18 µM / kg a 18 µM per individuo!

Un uomo di 80 kg può quindi tollerare un fattore di sicurezza di 2:18 * 80/2 = 720 µM !?

Mangio?

No, va bene per kg.
Ad esempio per 70 kg, si ottengono 18 µM * 1000 * 1000 (moli) * 335 (g / mole) -> 422 mg. O 6 mg / kg, ovvero 420 mg per 70 kg.
Se tutto l'HCQ viene evacuato in 24 ore, la dose massima sarebbe di 400 mg / giorno per una persona che pesa 70 kg.
Con 800 mg al giorno, o corrono il rischio di superare il limite o l'HCQ viene evacuato più rapidamente.
0 x
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 7122
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 559
Contatto:

Oggetto: Sintesi delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da izentrop » 21/12/20, 20:37

ENERC ha scritto:La dose letale è di 6 mg per kg (wikipedia)
La massa molare di HCQ è 335 g / mole.
Dove hai preso l'LD50?
Qui uno studio sulla citossicità https://www.nature.com/articles/s41421-020-0156-0#Fig1
Immagine https://www.acsh.org/news/2020/03/25/wi ... -cut-14663
1 x
"I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo da Vinci
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57691
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 2087

Oggetto: Sintesi delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da Christophe » 21/12/20, 22:56

ENERC ha scritto:No, va bene per kg.
Ad esempio per 70 kg, si ottengono 18 µM * 1000 * 1000 (moli) * 335 (g / mole) -> 422 mg. O 6 mg / kg, ovvero 420 mg per 70 kg.
Se tutto l'HCQ viene evacuato in 24 ore, la dose massima sarebbe di 400 mg / giorno per una persona che pesa 70 kg.
Con 800 mg al giorno, o corrono il rischio di superare il limite o l'HCQ viene evacuato più rapidamente.


Si ok ... ma quindi quando il grafico parla di concentrazione in uM è quindi implicito in uM / kg?
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Per buoni scambi tra i membri - Pubblica un articolo su Econology e Google News
ABC2019
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 5778
iscrizione: 29/12/19, 11:58
x 269

Oggetto: Sintesi delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da ABC2019 » 22/12/20, 06:58

Christophe ha scritto:Si ok ... ma quindi quando il grafico parla di concentrazione in uM è quindi implicito in uM / kg?

M è l'abbreviazione usata per mole / litro, non mole / kg, per la diluizione in un liquido. Gli esperimenti in vitro non sono fatti in "carne" ma in cellule coltivate in soluzione, quindi ha più senso parlare in mole / litro, ma per somministrare il prodotto a una persona reale, parleremo piuttosto mole / kg. È paragonabile perché la densità della materia vivente è vicina a 1, ma una delle differenze essenziali è che quando ingerisci una pillola non si distribuirà uniformemente nel tuo corpo come in una bottiglia, ci sono problemi. complessi di distribuzione nel corpo, trasporto della molecola alle cellule, filtrazione biologica, escrezione ... è anche l'origine delle differenze tra effetto in vitro e in vivo.

Ma hey questa è la preoccupazione degli scienziati materialisti che credono che siano davvero le molecole ad agire e non un effetto "magico", che pensano che l'effetto sia maggiore se la concentrazione è più alta come dimostrato dai test in vitro, che conducono esperimenti di laboratorio e test statistici su animali e persone prima di affermare l'efficacia di una molecola ... insomma persone di vedute ristrette, settari e materialisti, che non sanno nulla di vita reale, e che sono soggetti agli interessi di BP cosa.
1 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 57691
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 2087

Oggetto: Sintesi delle conoscenze sull'idrossiclorochina




da Christophe » 22/12/20, 08:02

Bin sottile allora ... non conoscevo questa sottigliezza ... ok per L allora ...

Qual è l'esatta densità media del corpo umano? : Mrgreen:
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - Per buoni scambi tra i membri - Pubblica un articolo su Econology e Google News


Di nuovo a "Salute e prevenzione. L'inquinamento, le cause e gli effetti dei rischi ambientali "

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : ABC2019, Macro e gli ospiti 24