Scienza e TecnologiaEtienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

Dibattiti scientifici generali. Presentazioni di nuove tecnologie (non direttamente correlate alle energie rinnovabili o ai biocarburanti o ad altri temi sviluppati in altri sottosettori) forums).
Avatar de l'utilisateur
thibr
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 472
iscrizione: 07/01/18, 09:19
x 142

Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da thibr » 11/11/20, 08:30



Gli ingegneri francamente non li sentiamo molto. Sono moltissimi, molto più numerosi degli economisti. Scrivono molto, leggono molto. Scrivono rapporti per le loro aziende, ma parlano molto poco nei media ...

andiamo Christophe e gli altri : Wink:
2 x

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 55844
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1704

Re: Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da Christophe » 11/11/20, 15:06

Bel soggetto, mi ricorda un vecchio soggetto che parlava proprio della bassissima rappresentanza delle professioni tecniche nel legislativo !!
Proverò a trovarlo.

Ebbene ho già imparato una parola: technolâtre! (già non compare nel correttore del mio browser! :D )

Alcune fredde osservazioni:

- Ci sono ancora alcuni ingegneri che lo aprono: Jancovici, Musk ...
società-e-filosofia / clima-co2-covid-energie-economia-e-crescita-di-jm-jancovici-le-choc-covid-t16580.html

- Etienne Klein non visita l'econologia o non abbastanza : Cheesy:
Perché qui c'è chi lo apre ... anche un po 'troppo :Rotolo: : Lol:

- Il sito https://www.nosdeputes.fr/ è molto ben fatto, oltre ad un archivio di tutto ciò che accade in assemblea, indica un CV e la formazione iniziale di ogni deputato.

Non so se possiamo filtrare i parlamentari per professione ... ma questo tipo di statistiche deve essere trovato altrove.

Se si annota "senza professione" non è uno scherzo non è che deputato non sia una professione (ops), è semplicemente che non ha un diploma iniziale ...

Esempi: https://www.nosdeputes.fr/jean-luc-warsmann

- Sono un ingegnere, vota per me! : Cheesy:
0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI NEL FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
thibr
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 472
iscrizione: 07/01/18, 09:19
x 142

Re: Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da thibr » 15/11/20, 09:47

ma si sente troppo chi non ne sa niente : Mrgreen:


Parlare con sicurezza di cose che non si conoscono è ultracrepidarismo. Spiegazioni con il filosofo e fisico Étienne Klein.
1 x
Janic
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 9802
iscrizione: 29/10/10, 13:27
Località: Borgogna
x 371

Re: Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da Janic » 15/11/20, 10:00

ma si sente troppo chi non ne sa niente
chi conosce una materia non deve parlarne precisamente, tra intenditori di questo ultracrepidarismo caratteristico degli ignoranti e chi vuole restare tale! :?
0 x
"Facciamo scienza con fatti, come fare una casa con le pietre: ma un accumulo di fatti non è più una scienza che un mucchio di pietre è una casa" Henri Poincaré
Avatar de l'utilisateur
Exnihiloest
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2408
iscrizione: 21/04/15, 17:57
x 163

Re: Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da Exnihiloest » 15/11/20, 12:05

thibr ha scritto:ma si sente troppo chi non ne sa niente : Mrgreen:


Parlare con sicurezza di cose che non si conoscono è ultracrepidarismo. Spiegazioni con il filosofo e fisico Étienne Klein.

Étienne Klein ha assolutamente ragione. Ultracrepidarianesimo, una parola preziosa da conoscere perché riassume oggi una malattia generale, che sta marcendo la società. Perché ? Perché dal momento in cui non sono più competenza e argomenti razionali ad agire, soprattutto in politica, ma credenze, divagazioni da fatti o saperi, fabbricazioni generate dalla divulgazione Scienziato incompreso, impressioni e affetti completamente slegati dalle realtà tecniche, entriamo nell'arbitrio.
Come aree significative in cui parliamo con ignoranza e arbitrarietà, Étienne Klein cita gli OGM, l'energia nucleare e, naturalmente, COVID. Quando entriamo nell'arbitrio, entriamo nella dittatura e possiamo vederlo chiaramente con COVID. Guidare in macchina, andare nei boschi o in zone di mare poco frequentate non è un rischio per la salute di nessuno. Ma attualmente è vietato in Francia. Vietato perché? Perché in questi luoghi non possiamo essere controllati. Non limitandoci ad azioni basate sulla conoscenza tecnica e scientifica, siamo entrati in una dittatura.

Perché c'è una conseguenza dell'ultracrepidarismo di cui Étienne Klein non ha parlato. Quando nella società è diventato comune o addirittura normale per tutti parlare di ciò che non sa, denunciare fatti che hanno buone ragioni, "gridare la sua rabbia" o gridare di tutto e di più cosa, e per esigere misure che vadano nella direzione della sua soggettività incompetente, le persone più intelligenti che vogliono manipolarti imitano consapevolmente questa posizione, soprattutto i politici. È noto infatti in psicologia che uno dei mezzi migliori per comunicare, anzi per manipolare, è il mimetismo. Così gli incompetenti bloccati nel loro Dunning-Kruger vedono la propria postura nei decisori politici che giocano sugli affetti in nome di una salute i cui elementi tecnici sono selezionati con parzialità e quelli che vanno oltre la salute vengono ignorati. Si riconoscono in esso e accettano senza batter ciglio le loro richieste in nome della salute, come la necessità che un Ausweis lasci la loro casa.

Purtroppo non è colpa loro se non sentiamo gli ingegneri. Si esprimono bene, ma tecnicamente e scientificamente. E se rendono popolare, è quasi peggio del male perché tutte le persone incompetenti pensano di aver imparato l'argomento.
Per ascoltare gli ingegneri e le tecniche in generale, tu stesso devi compiere grandi sforzi per addestrare, analizzare, dedicare molto tempo allo studio delle materie, e questo non è alla portata di tutti. . Normalmente questo è ciò che i responsabili delle decisioni ei loro consulenti dovrebbero fare: trovare dove si trova l'abilità, sollecitarla a coloro che la possiedono e basare le azioni su di essa.
Oggi ne siamo lontani: l'incompetenza scientifica e tecnica dei politici e dei decisori è tale che spesso non sanno nemmeno su chi fare affidamento, e la loro perversione è tale che anche se hanno preso di mira la competenza , lo manipoleranno per stabilire meglio il loro esercizio di potere. L'infantilizzazione e il controllo del cittadino oggi attraverso la gestione di COVID è tipico di questo stato di cose.
0 x

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 55844
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1704

Re: Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da Christophe » 15/11/20, 12:48

thibr ha scritto:Parlare con sicurezza di cose che non si conoscono è ultracrepidarismo. Spiegazioni con il filosofo e fisico Étienne Klein.


ultracrepidarianesimo ... waaaw! Un'altra nuova parola nel mio cervello!

La parola dell'anno 2020?



I peggiori ultracrepidari di oggi non sono giornalisti? Quanti hanno insegnato lezioni agli scienziati dall'inizio della crisi covid? In particolare rispetto a Raoult!

Quindi possiamo imparare una materia che non conoscevamo. Ma alcuni imparano meglio di altri.

Se guardo Christophe di un anno fa, è stato un boccaglio in biologia e crisi sanitaria.

Ma ho imparato e non ho mai aperto bocca senza una base scientifica appresa perché le tante pubblicazioni che ho letto da allora e gli scambi che abbiamo fatto su questo forum mi ha addestrato bene!

Ad esempio, 1 anno fa, non avrei mai immaginato di poter disegnare una curva di inibizione virale eppure ... prevenzione dell'inquinamento della salute / virus-covid19-the-thermal-disinfectant-mask-t16392.html
1 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI NEL FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 55844
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 1704

Re: Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da Christophe » 16/11/20, 17:12

Un altro video di contenimento "inter" di Klein:

0 x
Ce forum ti ha aiutato? Aiutalo anche tu in modo che possa continuare ad aiutare gli altri - MIGLIORIAMO I NOSTRI SCAMBI NEL FORUM - Pubblica un articolo su Econology e Google News
Avatar de l'utilisateur
Exnihiloest
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2408
iscrizione: 21/04/15, 17:57
x 163

Re: Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da Exnihiloest » 16/11/20, 18:22

Eccellente intervento di Klein, distinzione giudiziosa tra scienza e ricerca.
Incertezza scientifica che abbiamo per i farmaci, ma anche per il clima perché il clima non è una scienza consolidata ma un principiante, la ricerca è permanente.
0 x
Janic
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 9802
iscrizione: 29/10/10, 13:27
Località: Borgogna
x 371

Re: Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da Janic » 17/11/20, 12:50

È raro, anche eccezionale, che io sia d'accordo con excmachin, ma qui sono completamente d'accordo con tutto ciò che ha detto, fino alla virgola!

Étienne Klein ha assolutamente ragione. Ultracrepidarianismo, una parola preziosa da conoscere perché riassume oggi una malattia generale, che sta marcendo la società. Perché ? Perché dal momento in cui non sono più competenza e argomenti razionali ad agire, soprattutto in politica, ma convinzioni, divagazioni da fatti o saperi, fabbricazioni generate dalla divulgazione Scienziato incompreso, impressioni e affetti completamente scollegati dalle realtà tecniche, entriamo nell'arbitrio (....)

tranne ovviamente per quanto riguarda gli individui che ritiene di dover prendere di mira.
È come chi guarda un paesaggio dalla cima di una montagna e lo confronta con lo stesso paesaggio visto da un'altra persona in pianura.
È indiscutibilmente lo stesso, eppure non si assomigliano, tanto da dubitare che sia davvero lo stesso. solo scendendo dalla montagna e risalendo la pianura si acquisisce la convinzione che sia proprio la stessa cosa.
Questo esempio è un confronto tra H e A ovviamente!
0 x
"Facciamo scienza con fatti, come fare una casa con le pietre: ma un accumulo di fatti non è più una scienza che un mucchio di pietre è una casa" Henri Poincaré
Avatar de l'utilisateur
Exnihiloest
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2408
iscrizione: 21/04/15, 17:57
x 163

Re: Etienne Klein: "Ingegneri, francamente, non li sentiamo molto"

da Exnihiloest » 17/11/20, 18:32

Janic ha scritto:È raro, anche eccezionale, che io sia d'accordo con excmachin, ma qui sono completamente d'accordo con tutto ciò che ha detto, fino alla virgola!

Ebbene anch'io, sono completamente in fase con quello che scrive jaunice, purché rimanga breve (ho cancellato il superfluo) e non esprima le proprie ingiurie ma riprenda i pensieri dei migliori.
0 x


Torna a "Scienza e della Tecnologia"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 8