Le pitture rupestri rappresentano le costellazioni

dibattiti filosofici e aziende.
Avatar de l'utilisateur
GuyGadeboisTheBack
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3787
iscrizione: 10/12/20, 20:52
Località: 04
x 912

Le pitture rupestri rappresentano le costellazioni




da GuyGadeboisTheBack » 02/02/21, 13:35

Il significato delle superbe rappresentazioni di animali dipinte sulle pareti delle grotte di Altamira, Lascaux, Chauvet o addirittura incise a Göbekli Tepe, il più antico tempio conosciuto al mondo, ci rimane molto misterioso. Due ricercatori, che hanno svolto un ampio lavoro di indagine, sono giunti alla conclusione che rappresentano le costellazioni. E aggiungono che i nostri antenati del Paleolitico superiore praticavano un'astronomia complessa.
.........
I ricercatori Alistair Coombs dell'Università del Kent e il dottor Martin Sweatman dell'Università di Edimburgo ritengono di essere riusciti a decodificare il significato di queste opere d'arte: “[esso] non è semplicemente rappresentazioni di animali selvatici. Invece, i simboli animali rappresentano le costellazioni nel cielo notturno e sono usati per contrassegnare date ed eventi come le comete ”, sostengono.

Animali, costellazioni, punti di riferimento nel tempo

Un'interpretazione non del tutto nuova perché già 10 anni fa Chantal Jègues-Wolkiewiez decifrava la Sala dei Tori all'interno della sublime Grotte de Lascaux (si veda a questo proposito il film Lascaux, il cielo dei primi uomini) come planetario della preistoria. Inoltre, secondo l'etnoastronomo, il sito non è stato scelto a caso, così come molti altri che ha esaminato in seguito. Nel loro articolo pubblicato sull'Athens Journal of History, gli autori concordano in parte con essa nell'ipotesi che questa pratica avesse a che fare con il cielo, le costellazioni, le stagioni e che fosse trasmessa di generazione in generazione. E lo estendono anche all'Europa, aggiungendo anche che alcune opere hanno fatto eco a eventi cosmici.

Per la loro indagine i ricercatori si sono premurati di confrontare la posizione delle stelle - simulata con Stellarium e ovviamente tenendo conto della precessione degli equinozi -, relativa alla datazione di rappresentazioni animali note, incontrate dalla Turchia alla Germania., Passando per Spagna e Francia, in un periodo compreso tra 40.000 e 7.500 anni. O dalle migrazioni dei sapiens in Europa all'inizio dell'agricoltura e della sedentarizzazione.

Concludono che i dipinti di Chauvet (risalenti a circa 36.000 anni fa), Lascaux, Altamira o, molto più tardi, le rappresentazioni scoperte nei templi di Göbekli Tepe e Çatalhöyük, entrambi nell'attuale Turchia, hanno tutti lo stesso significato e testimoniano alla conoscenza in astronomia molto superiore a ciò che abbiamo immaginato fino ad ora.

Non solo i nostri antenati paleolitici avevano punti di riferimento nel tempo (il ciclo delle stagioni) ma erano anche consapevoli della precessione dell'equinozio, e questo molto prima dello studioso greco Ipparco a cui attribuiamo la scoperta di questo fenomeno (l'asse di la rotazione oscilla su un periodo di 25.900 anni; è per questo, ad esempio, che la stella polare non è sempre la stessa nel corso dei secoli e che i solstizi e gli equinozi non si verificano sempre all'interno delle stesse costellazioni dello zodiaco ... ).

Quanto segue (eccitante): https://www.futura-sciences.com/science ... ons-74240/
Documentario Arte:
3 x
"È meglio mobilitare la tua intelligenza su cazzate che mobilitare le tue cazzate su cose intelligenti. La malattia più grave del cervello è pensare." (J. Rouxel)
"No ?" ©
"Per definizione la causa è il prodotto dell'effetto" .... "Non c'è assolutamente niente da fare sul clima" .... "La natura è merda". (Truyphion)

Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 7770
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 623
Contatto:

Ri: Si dice che le pitture rupestri rappresentino le costellazioni




da izentrop » 03/02/21, 13:13

Non sono più lì per confermare le nostre teorie :P

Gwenn Rigal, docente di guida a Lascaux e autore del bellissimo libro Le temps sacré des cavernes: de Chauvet à Lascaux, "le ipotesi della scienza", ha studiato tutte le teorie su questo argomento.

Non mi sembra di aver sentito questa versione. Il mito della Genesi è tuttavia mantenuto e in particolare i miti dell'emergenza.
Ascolta da 31 minuti https://www.franceculture.fr/emissions/ ... avril-2019
Anche l'inizio della mostra è interessante, apprendiamo che è forse Cro Magnon che ha trasmesso l'arte della parete all '"uomo moderno" ...
1 x
"I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo da Vinci
Avatar de l'utilisateur
GuyGadeboisTheBack
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 3787
iscrizione: 10/12/20, 20:52
Località: 04
x 912

Ri: Si dice che le pitture rupestri rappresentino le costellazioni




da GuyGadeboisTheBack » 05/02/21, 21:00

izentrop ha scritto:Non sono più lì per confermare le nostre teorie :P
...

Non c'eri allora e questa teoria è più che valida. Le probabilità che i dipinti corrispondano al cielo in quel momento sono più che basse. Non è un caso e i nostri antenati erano certamente molto meno "primitivi" di quanto si volesse suggerirci fino ad allora.
1 x
"È meglio mobilitare la tua intelligenza su cazzate che mobilitare le tue cazzate su cose intelligenti. La malattia più grave del cervello è pensare." (J. Rouxel)
"No ?" ©
"Per definizione la causa è il prodotto dell'effetto" .... "Non c'è assolutamente niente da fare sul clima" .... "La natura è merda". (Truyphion)
Avatar de l'utilisateur
izentrop
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 7770
iscrizione: 17/03/14, 23:42
Località: Picardie
x 623
Contatto:

Ri: Si dice che le pitture rupestri rappresentino le costellazioni




da izentrop » 06/02/21, 11:12

izentrop ha scritto:apprendiamo che forse è Cro Magnon che ha trasmesso l'arte rupestre all '"uomo moderno" ...
Avevo ascoltato male, sarebbe stato piuttosto Neanderthal https://lejournal.cnrs.fr/articles/qui- ... er-artiste
Immagine
Il mito dell'emergenza
0 x
"I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio" Leonardo da Vinci


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Società e Filosofia"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 23