Grazie al riscaldamento globale, vischio conquista altitudine

Da tempo si ritiene che il vischio cresca solo in Svizzera in regioni al di sotto dei 1000 metri sul livello del mare.

Tuttavia, uno scienziato del Federal Institute for Forest, Snow and Landscape Research (WSL) ha trovato esemplari di vischio di pino ad altitudini fino a 1500 metri. Questa è una conseguenza diretta del riscaldamento globale. Il clima si è riscaldato considerevolmente nel secolo scorso. In Svizzera, l'aumento delle temperature era allora molto più marcato rispetto alla media mondiale: solo negli ultimi 30 anni le temperature sono aumentate di 1,5 gradi nel paese. Negli ultimi 100 anni, l'altitudine limite dell'area di distribuzione del vischio di pino è aumentata in media di almeno 250 metri. Questo è ciò che emerge da un confronto con uno studio condotto nel 1910.

Contatti:
- Federal Institute for Forest, Snow and Landscape Research (WSL)
- http://www.wsl.ch
- Andreas Rigling - WSL - tel: +41 1 739 25
Fonti: "Riscaldamento globale: il vischio conquista aree con
l'altitudine sempre più alta ”- Comunicato stampa dell'Istituto
Istituto di ricerca sulle foreste, sulla neve e sul paesaggio (WSL), 09/02/2005
; "Il vischio conquista altitudini più elevate" - ATS - Le Temps,
10/02/2005

Leggi anche: L'effetto Casimir

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *