Ionizzazione del vapore acqueo e un motore Gillier-Pantone, diritto di replica a Science et Vie

Pubblicazione del diritto di replica inedito su Science et Vie a seguito dell'articolo "Pantone engine" del novembre 2007 Julien Rochereau.

Questo articolo riguarda un diritto di replica non pubblicato a seguito dell'articolo Pantone su Science et Vie del novembre 2007. In effetti, Christophe Martz e Julien Rochereau hanno ampiamente contribuito allo sviluppo dell'articolo di S&V, ma il risultato è stato è stato piuttosto deludente (vedi la nostra analisi qui), da qui il diritto di replica scritto da Julien.

Julien R. è l'autore di " la spiegazione credibile per il doping dell'acqua »Da scaricare qui. Per gli specialisti dei motori Pantone, è la spiegazione scientifica più interessante e credibile fino ad oggi.

Julien ha quindi inviato la seguente posta cartacea al quotidiano il 26 novembre 2007. Poiché è il 13 febbraio 2008 e non è stato pubblicato nulla, qui è riprodotto qui nella sua interezza.

Nota: S&V ha anche scritto una piccola nota per presentare il sito Econologie.com nel numero di gennaio 2008 (vedi Econologie.com in Scienza e Vita) ma non evoca affatto il lavoro di Julien.

Leggi anche:  Ipotesi sulla termolisi dell'acqua

Dear Science et Vie,

Lettore assiduo da più di 15 anni, sono stato lusingato di essere stato contattato da un vostro giornalista (Pierre GRUMBERG), in seguito al mio studio bibliografico sull'elettrificazione del vapore acqueo e le sue possibili implicazioni sulla combustione.
Con questo giornalista, abbiamo avuto uno scambio interessante e sostenuto.
Ahimè, quando apro il tuo diario ottobre 2007, p119), questo è quello che ho letto:
"Peccato, il file è basato su lavori risalenti al XIX secolo o pubblicati su Internet, senza peer review".

Non riesco a capire la vostra scelta nel trattamento delle informazioni. In effeti,

- Non dai l'indirizzo web del mio documento (non è questa la missione di Science et Vie, incoraggiare i suoi lettori a pensare con la propria testa?):

Spiegazione del doping dell'acqua di pantone: ionizzazione del vapore acqueo

- Ignori la pubblicazione del 'Journal of Electrostatics' del 1989 che ti ho inviato e che conferma sperimentalmente che un volume di vapore acqueo, quando viene rilassato a contatto con un metallo, acquisisce una carica elettrica:

Leggi anche:  Sintesi delle tesi e ipotesi sul processo Gillier-Pantone

Spiegazione: ionizzazione ed elettrificazione dell'espansione del vapore acqueo

Credo che sia un problema di spazio, che ha guidato le scelte editoriali. In tal caso, perché non consegnare l'unica sintesi del mio documento:

-Diversi brevetti, citati, affermano l'influenza dei radicali OH sul miglioramento della combustione.

-Diversi laboratori (“peers”, citati anche nel mio documento) stanno lavorando per migliorare la combustione fornita dai radicali OH e, più in generale, dalle specie elettricamente eccitate.

-Il sistema pantone consiste proprio nel produrre vapore acqueo ed espanderlo a contatto con un metallo, che sperimentalmente gli conferisce una carica elettrica.

Leggi anche:  Tesi sulla combustione bagnato e le prestazioni di Rémi Guillet

Non è questo il filo da tendere, piuttosto che soffermarsi sulle divagazioni di Paul Pantone e sullo stupido esoterismo che circonda il sistema?

Spero che pubblicherete questo diritto di risposta e soprattutto che fornirete risposte a queste domande, come avete fatto brillantemente per anni, a molte delle mie domande scientifiche.

Per favore, in attesa della tua risposta, accetta i miei sinceri saluti.

Julien ROCHEREAU

PS: i lettori che desiderano possono anche discutere con noi qui:

Spiegazioni credibili sul doping dell'acqua Gillier Pantone forums
« 

Discutere di forums: diritto di replica a S&V il forums

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *