Israele-Libano: fuoriuscita di petrolio nel Mediterraneo

Il bombardamento da parte dell'aviazione israeliana dei giacimenti petroliferi della centrale di Jiyeh nel sud del Libano ha provocato "il più grande disastro ecologico del Mediterraneo", ha detto sabato il ministro libanese dell'Ambiente.

“Finora sono state riversate in mare da 10.000 a 15.000 tonnellate di greggio, è il più grande disastro ecologico che il Mediterraneo abbia conosciuto e rischia di avere conseguenze terribili non solo sul nostro Paese ma per tutti i paesi del Mediterraneo orientale ”, ha assicurato Yacoub Sarraf. (belga)


Altre fonti

Leggi anche:  VELOVENT: un sistema di trasporto visionario per gli agglomerati urbani

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *