Gli edifici vacanti per cinque anni saranno tassati

Mercoledì l'Assemblea nazionale ha deciso di sottoporre gli edifici vacanti da cinque anni in tutto il Paese all'imposta sugli alloggi e di aumentarla del 50% se "il periodo di vacanza è superiore a dieci anni".

I deputati, che mercoledì hanno proseguito l'esame del disegno di legge Borloo sull'abitazione, hanno approvato a larga maggioranza un emendamento di Yves Simon (app.UMP) che prevede questo dispositivo.
Secondo l'autore dell'emendamento adottato, "è necessario lottare contro la sfitto di edifici che penalizza le capacità abitative e le risorse delle comunità" reintroducendo l'imposta sugli alloggi dovuta dal proprietario.
"L'aumento del 50% ha lo scopo di evitare vacanze eccessivamente lunghe che molto spesso degradano l'ambiente", ha affermato Simon.

(26 / 01 / 2006)
Fonte: il monitor esperto

Leggi anche:  Disastro nucleare di Fukushima, l'altro Chernobyl?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *