Un mondo di 11 gradi più caldo di oggi

Le temperature globali della superficie potrebbero aumentare di 11 gradi Celsius, secondo il più grande programma di modellizzazione climatica mai condotto.
I primi risultati dell'esperimento Climateprediction.net sono stati appena pubblicati il ​​27 gennaio sulla rivista scientifica Nature. Situati in oltre 150 paesi, 95 computer interconnessi hanno consentito lo sviluppo di 000 modelli climatici, tutti coordinati dall'Università di Oxford.

I modelli utilizzati prevedono un aumento della temperatura media della Terra da 2 ° C a 11.5 ° C. L'elevata stima finora accettata è stata quindi raddoppiata, con la gamma dei modelli IPCC che va solo da 2 ° C a 5.8 ° C. Un aumento di 3.4 ° C entro il 2050 è considerato il più probabile. Le temperature più alte (tra 8 e 11.5 ° C) hanno solo una probabilità del 4.6% di essere raggiunte, ma questa è la prima volta che un Modello di Circolazione Generale prevede un tale aumento.

Una concentrazione atmosferica di CO2 di 400 ppm (ppm = parti per milione) è considerata pericolosa dagli scienziati; L'attuale concentrazione iniziale di 2005 è 378 ppm e guadagniamo 2ppm ogni anno. Il consumo globale di combustibili fossili è di 7,5 miliardi di tonnellate di petrolio equivalente all'anno e sta crescendo.

Leggi anche:  L'economia ha bisogno di un clima "sano"

Fonte : notre-planete.info

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *