Le Monde: M. Sarkozy, l'antiliberale del petrolio.

“L'aumento delle lezioni è forse una possibilità. Ricorda che gli idrocarburi non sono inesauribili, che il mondo dovrà imparare a fare a meno del petrolio non molto tempo fa, verso la metà del secolo, e che, per allora, dovrà abituarsi al petrolio costoso. Da questo punto di vista, il mecenatismo miope del governo appare non solo irrisorio, ma anche controproducente. "

Per leggere l'articolo completo: Olio e Sarkozy

Leggi anche:  Il costo futuro del riscaldamento globale ...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *