iniezione di acqua nei motori di Jean-Pierre Chambrin


Condividi questo articolo con i tuoi amici:

Rassegna stampa circa l'invenzione di Giovanni Chambrin.

Questo processo è stato inventato da Jean-Pierre Chambrin anni di anticipo 1970, cioè in piena crisi petrolifera. Mr Chambrin è un ingegnere meccanico e a Rouen. Il suo processo è in grado, secondo l'inventore, di consumare una miscela acqua-alcol, con una percentuale di acqua (fino a 60%).

Il principio era simile a quello di Pantone poiché comporta il recupero del calore dei gas di scarico (40% dell'energia di un motore termico si perde nello scarico) per "pretrattare" i gas di ammissione.

Ad ogni modo, se i primi test erano promettenti, questa invenzione non fu mai messa sul mercato e Chambrin non rivelò mai il "segreto" della sua "scatola nera" (lo scambiatore di calore).

Articolo 1974 "informatizzato"

In questo articolo, pubblicato nel luglio 1974, è presente in .pdf comunicato stampa del tempo (disponibile di seguito per il download). Si ha diritto: "Incredibile: ho visto il primo" motore ad acqua ". "



"Un motore gira con il% di acqua 60 e 40% di alcol". La notizia è passata attraverso tutte le redazioni dall'inizio dell'anno. Qui, nella "Automotive", l'informazione non ha resistito due discussioni. Dal momento che la crisi del petrolio [1973] siamo diffidenti nei confronti degli inventori. Ma questa volta le cose sono più gravi. Abbiamo visto nelle strade di Rouen Citroën equipaggiati con il motore di movimento dell'acqua come qualsiasi altra macchina e prendere nella campagna circostante un km a piedi 100 senza alcuna difficoltà. L'evento viene gli stretti confini delle notizie; Senza dubbio, la corsa ruota feat.

L'appuntamento è un garage che visualizza una miniera provincia. Il mestiere vive ancora, e la corretta diagnosi di un motore che a corto di vapore può essere fatto senza un computer. Il workshop accoglie una dozzina di auto. Siamo lontani dal laboratorio.

Jean e Jack Chambrin Jojon ci accolgono. Due buon francese, come voi e me; agli occhi della gioia spiegare; nel look senza pretese, la logica e le formule mentre noi sentono il risultato di ciò è altrove: nelle mani, nella testa!

Il banco è vicino all'ufficio. Ospita un motore Dodge. Beffardo il serbatoio dell'acqua grande tende ad alimentare il suo tubo di plastica mentre a destra una bottiglia di liquore gettato un'altra sfida.

L'apprendista rifornimento con grandi irrigatori che vengono ogni rubinetto di diritto. Abbiamo girato due valvole, un antipasto è lanciato: ruota. "Si vede che non è più complicato di così." Malice solo illuminare un momento la faccia di Jack Jojon.

Estratti da un'intervista di Jean Pierre Chambrin

Il motore di acqua, se che avrebbe potuto battezzati e rimane nel contesto attuale, una follia dolce. Lei in realtà al suo sviluppo industriale?

Jean Chambrin "Lo sai che le persone, anche eminenti matematici, ci prendono per stupidi non cambia la nostra convinzione. Non siamo più nella fase di sogni sono, guidiamo, mettiamo in discussione le abitudini monumenti a forma ed è probabilmente qui sta il punto. Ma tranquilli, scientificamente siamo adulti. Per noi la chiave è di continuare. Abbiamo dovuto crederci.

E 'fatto per quindici anni. Ciò che è necessario ora: passando nella mente di coloro che ci fanno consumare esperienza pratica e la maturità scientifica possono essere i primi sostenitori di sconvolgimenti. "



Questo motore, pensi che dare un rapido battesimo in modo formale?

"Te l'ho detto, siamo lucidi. La nostra ossessione è la prova 9, questo non è il brio di una delle parti in un dipartimento o una prefettura. Noi lavoriamo solo con le proprie risorse. Il nostro esperimento abbiamo condotto su una berlina che aveva otto anni e una ripresa Dodge.

Questo ha 1500 km ma siamo molto consapevoli del fatto che la debolezza delle sue risorse ha ritardato i tempi di sviluppo. Dopo c'è futuro con un motore di potenza sarebbe essenzialmente l'acqua, fognature.

Per noi tutto ciò che una grande città respinge e richiede un sacco di soldi per sbarazzarsi di un combustibile è sensazionale. Un combustibile cui valore calorico è decisamente superiore a quella che abbiamo oggi. Delle acque reflue è sporca, è costoso. Parliamo scrubber ma abbiamo sempre fermata a un problema di soldi. Noi, abbiamo una proposta: costruire generatori che portano i generatori che assorbono l'acqua per renderla natura purissima; poiché allo scarico, otteniamo fuori che al e acqua a temperatura molto elevata. Potremmo con i nostri serbatoi di calore di scarico o caldaie o addirittura produrre energia elettrica. Semplicemente mi sono divertito a fare un po 'di calcolo: quello dei veicoli nelle fogne di Parigi in un giorno sarebbe produrre energia elettrica per la vita della capitale per tre o quattro giorni.

Ogni sentimento politico da parte ,, l'olio essenziale nella produzione di energia nel mondo è uno scherzo gentile. Attenzione, non farmi dire che un'altra fonte di energia è in grado di generare al suo posto nel modo più semplice e rapido come utili monumentali. Non esiste ed è sia il dramma e il privilegio di olio. Per noi non è quello di girare il mondo a testa in giù, non è il nostro business. Aver avuto l'esperienza sappiamo che nel medio termine una macchina in grado di trasformare con 5% benzina e% di acqua 95. Che questa convinzione distruggere un intero sistema economico, ripeto, questo non è il nostro caso. "

Lo sconvolgimento della vostra invenzione ha distrutto un mito, un sistema. In termini di moralità è amichevole ma economicamente non può correre rischi enormi?

"Questa non è una novità. Ogni invenzione distrugge qualcosa. Sappiamo perfettamente che la propria scientifica è quello di evitare che la sua scoperta riesce a distruggere completamente la propria civiltà. Ma la civiltà dell'olio è una falsa civiltà. Ha più di cinquant'anni, è una civiltà facile perché è poco costoso e immediatamente redditizi. E 'installato pigrizia e volontariamente ritirato la nozione di ricerca che si aggrappava alla scoperta di altre fonti di energia, e non voglio dire che l'acqua.

Il mito del petrolio è installato un vero e proprio complesso ha costruito un muro per nascondere un segreto, perché questa energia infantile estratto dalle profondità della terra non è altro che una fermentazione da acqua. "...Per saperne di più in .pdf

conclusioni ipotetiche

Queste ultime informazioni provenienti da varie fonti la cui affidabilità è incerta.

In 70 anni, al tempo in cui era in procinto di vendere il piroscafo Francia a causa, tra le altre cose, il costo eccessivo del consumo di carburante, il sig Chambrin sosteneva di poter dotare la nave di sua invenzione. Per lui, l'acqua di mare è addirittura superiore l'acqua fresca del punto di vista delle prestazioni. Questo dimostra l'enorme interesse economico di questa scoperta, oltre che riduce la dipendenza energetica del paese, ma anche l'inquinamento!

All'avvio, questo motore richiesto combustibile normale (olio o altro), allora l'idrogeno separato dall'acqua mediante un separatore, detto "scatola nera", ha assunto. Il vapore in uscita dalla marmitta permesso per alimentare un sistema di riscaldamento centralizzato individuale o collettiva, a seconda della potenza del motore installato, mentre provocando tutti i tipi di macchine. Questa invenzione, che ha richiesto un semplice adattamento dei motori delle automobili, non ha mai conosciuto lo sviluppo industriale, la mancanza di autorizzazione del governo che non arrivava mai ...

In 1974 1979 a, ha vissuto in Brasile, dove ha dotato le sue vetture con motore, alimentati allo stesso modo con l'alcol di canna da zucchero e acqua.
Mr Chambrin è morto per un attacco cardiaco all'età di 54 anni in Brasile.

Quindi, mito o realtà?

3 questi articoli e leggere il brevetto consentono di formare la propria opinione.
Ci scusiamo in anticipo per la scarsa qualità visiva di questi elementi, ma la loro età e numerose fotocopie e le letture hanno degradato l'aspetto ...

Téléchargements

Il download di questi file è limitato ai membri ( Come essere un membro? Clicca qui )

1) Leggi la rassegna stampa del tempo in .pdf (pagine 11, 4.1 MB)

2) Leggi la rassegna stampa di 2005 (pagine 4, articoli 2)

3) Leggi il brevetto d'invenzione "originale" di Chambrin

commenti Facebook

1 commenta "Iniezione di acqua nei motori di Jean-Pierre Chambrin"

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *