rinfresca la tua casa

Onda di calore: alternative al condizionamento dell'aria

Sebbene sia molto pratico durante la stagione calda, il condizionatore d'aria è particolarmente energivoro. L'uso dell'aria condizionata può aumentare la bolletta energetica dal 15 al 25% durante i periodi di ondate di caldo, quando è già una delle voci di spesa domestica più costose.

Senza contare che l'installazione di un impianto di climatizzazione richiede anche un budget significativo. Un sistema fisso, infatti, costa in media 400 euro, mentre un sistema mobile può arrivare a 1500 euro. Di fronte a questa osservazione, alcune famiglie non possono o non vogliono utilizzare un condizionatore d'aria, in particolare per ragioni ecologiche. Ci sono anche molte alternative, alcune delle quali più economiche ed ecologiche alla climatizzazione tradizionale.

Il fan, un classico senza tempo

Il ventilatore è l'attrezzatura per eccellenza per portare freschezza all'interno durante l'ondata di caldo. Costando decisamente meno del condizionatore, consuma anche meno energia e dimostra un'apprezzabile efficienza. Puoi in particolare trova un fan di Dyson, la cui efficacia è ben consolidata, per beneficiare di un dispositivo in grado di rinfrescarti senza essere troppo rumoroso e senza avere lame affilate.

Leggi anche:  Riscaldamento elettrico: moderni radiatori 2019

Si noti che l'uso della ventola dovrebbe comunque rimanere moderato per evitare di spendere troppe energie. Evita di lasciarlo acceso tutto il tempo e spegnilo non appena l'aria si raffredda.

Puoi anche ottimizzare l'efficienza del tuo ventilatore posizionando davanti ad esso dei cubetti di ghiaccio o una bottiglia di acqua ghiacciata, per diffondere nell'ambiente un'aria piacevolmente fresca. Ciò impedisce anche al ventilatore di far circolare solo aria calda!

Usa un fan-fogger

L'atomizzatore ha una doppia funzione: oltre a soffiare nell'ambiente aria piacevolmente fresca, spruzza anche una nebbia fresca. Per fare questo, è dotato diun piccolo serbatoio d'acqua che dovrai riempire per attivare la nebbia. Tutorial: crea il tuo climatizzatore ecologico!

Grazie a questa ingegnosa modalità di funzionamento, il fan-fogger ti consente di mantenere la sensazione di freschezza più a lungo in casa e di raffreddare la stanza più velocemente.

modello di fan

Il trucco del foglio bagnato

Appendere un telo bagnato alla finestra aiuta anche a rinfrescare l'interno della casa, quando fuori fa più fresco. Per applicare questo trucco è quindi necessario che sia più caldo all'interno che all'esterno. La brezza che entra dalla finestra passerà attraverso il foglio, il che aiuterà a rinfrescare l'aria e aumentare l'umidità ambientale.

Leggi anche:  inclinazione ideale dei pannelli solari

Puoi applicare questo trucco a tutte le finestre per sentire meglio gli effetti.

Metti le piante verdi in casa

Le piante verdi in vaso possono anche fungere da condizionatore d'aria naturale, oltre ad essere decorative all'interno. Grazie al fenomeno dell'evapotraspirazione, le piante trasferiscono nell'aria l'acqua contenuta nel terreno e umidificano l'aria ambiente.

Quando fa caldo, avere piante verdi nel tuo appartamento può aiutarti beneficiare di un'aria più traspirante, non troppo soffocata dal caldo.

Nota che piantare piante rampicanti sulla facciata della tua casa permette anche di umidificare i muri e quindi limitare il calore all'interno durante l'estate.

Altri suggerimenti sul nostro forum ventilazione e aria condizionata

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *