L'energia nucleare: possibilità tecnologiche e blocchi economici

articolo sintetico Laurent Minguet, Autore di blog Nowfuture, tra cui molti dati interessanti, che dimostrano che un'uscita graduale dal nucleare è possibile grazie alle turbine a gas a vapore.

Applicazione crittografata in Vallonia.

I principali freni di 2 all'uscita del nucleare sono gli ordini di 2:

  • tecnologia: la mancanza di flessibilità e reattività della potenza di un reattore nucleare.
    Ciò richiede il mantenimento di un consumo "alto" in una logica nucleare ...
  • economica: il profitto di un reattore è di circa 250 milioni di euro all'anno. Una centrale con 4 reattori produce quindi circa 1 miliardo all'anno.
    Ciò si traduce in una magnifica "forza d'attacco nucleare economica" ...

Avevamo anche una figura simile stimato sulla base di un margine di 4 centesimi di euro per kWh sul reattore di Fessenheim da 880 MW...

Guarda il tuo prezzo per kWh: questo lascia molto "margine" di errore ...

Altro: dibattito sul nucleare uscita o visitare il nostro forum sull'elettricità nucleare

uscita nucleare per i manichini
da Laurent Minguet

In attesa della Federazione Vallonia-Bruxelles 100% di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, che passerà attraverso una fase transitoria sulla base di tre nuove centrali a turbina a vapore e gas. Queste stazioni TGV sono la culla ideale per lo sviluppo di energia rinnovabile, perché è facile a variare la produzione in base alle esigenze effettive. Questo non è il caso del nucleare, che produce la stessa quantità di energia in continuo, anche di notte quando la domanda è bassa. L'ostacolo principale per l'abbandono dell'atomo in Belgio non è il costo delle energie rinnovabili è la forza d'urto della lobby nucleare. Egli è riuscito a infiltrarsi EDORA, la federazione di energia elettrica da fonti rinnovabili, che non ha mai preso una posizione sul nucleare nonostante Fukushima.

Leggi anche:  Non possiamo permetterci la nostra benzina

Molte persone sono preoccupati per il rilascio del l'industria nucleare in Belgio. La posta in gioco è alta: è sostituito da 2025 capacità produttiva delle centrali nucleari o di megawatt 5.900 (MW), di cui la metà è in Tihange.

In 2009, Vallonia ha prodotto poco meno di 34 TWh o miliardi di kWh (1), tra cui 24 10 TWh TWh nel Tihange e non nucleare. Dal momento che la regione vallona consuma solo 24 TWh all'anno (2), per soddisfare i nostri consumi dovrebbe quindi sostituire il nucleare con una capacità produttiva di 14 TWh all'anno.

Una soluzione semplice: 2 CCGT

In attesa Vallonia alimentata 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili, TWh 14 1.800 può essere prodotta da centrali elettriche MW turbina a vapore-gas (TGV) aggiuntivo, l'esecuzione di poco meno di ore 8.000 all'anno (90% del tempo). Un progetto 900 MW ha già ottenuto una licenza per morsa. Resta 14 anni per realizzare un secondo progetto della stessa risma. E può andare molto rapidamente tra la decisione e l'attuazione degli investimenti, ci vogliono tra i 3 e 4 anni.

Leggi anche:  Ai batteri non piacciono le nanoparticelle

Qual è il costo per MWh prodotto?

L'investimento di queste due piante è pari solo a un miliardo di euro, meno di un anno di "affitto nucleare" (utili da capitale Electrabel derivanti dal fatto che la società non è più ammortizzare la sua centrale) stimata dal regolatore di energia federale CREG a due miliardi. Il costo di questo investimento, finanziato 5 20% su anno è 4 € / MWh, che deve essere aggiunto 3 € / MWh costi operativi (3).

Oggi, il prezzo del gas per un grande consumatore di circa 28 € / MWh. Con una produzione regolare, come una centrale nucleare, un treno centrale può raggiungere un rendimento del 58%. Il costo di energia elettrica sarebbe di circa 55 € / MWh (un po 'meno del doppio del prezzo del gas), tre volte meno di quello che è a carico del consumatore residenziale.

Leggi anche:  L'auto sta andando veloce come pensi?

Nessuno può prevedere con certezza quale sarà il prezzo del gas in futuro, ma per dare ordini di grandezza, il prezzo al terminal di Zeebruge (anno a venire) si è evoluto tra i 12 ei 22 euro / MWh nel 2009 (4). Il prezzo di mercato gratuito a bordo (trasporto escluso) è di circa € 10 / MWh ($ 4 / MBTU).

(...)

Per saperne di più: uscita del progressivo nucleare vallone con turbine a gas a vapore

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *