La prevenzione dei rifiuti domestici

Come prevenire la creazione di rifiuti di imballaggio?

La soluzione migliore è quella di intervenire il prima possibile, ovvero durante la realizzazione del prodotto!

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti ed esempi che i produttori possono seguire per limitare l'impatto degli imballaggi sull'ambiente. Abbiamo diviso questi atti preventivi in ​​2 categorie: quantitativa e qualitativa.

prevenzione quantitativa.

  • Abbandonare inutile over-packaging.
  • La ricerca di nuovi metodi o tecniche che riducono la quantità di materiale essenziale per un pacchetto efficiente.
    Esempio: riducendo lo spessore del film plastico della confezione da sei bottiglie da 75 µm a 65 µm, le sorgenti "Chaudfontaine" * risparmiano 4 tonnellate di plastica all'anno.
  • Aumentare porzioni.
    Esempio: le bottiglie d'acqua Lidl sono passate da 1,5 le 2 le hanno risparmiato il 15% di imballaggi per litro venduto.
  • Ottimizzazione raggruppamento e imballaggio per il trasporto.
    Esempio: I portabottiglie per bottiglie in vetro da 50 cl "Spa" * sono stati modificati e ora contengono 18 bottiglie invece di 12, ovvero il 64% in più di prodotto per pallet (e altrettanto meno trasporto).

prevenzione qualitativa.

* Questi prodotti e marchi sono citati come esempio perché i dati sono disponibili. Non sono in alcun modo presentati come parametri di riferimento insuperabili in materia ambientale.

Per saperne di più: Prevenire imballaggi da parte dei consumatori

Altro:
- nostro forums
- Quali sono i pacchetti?
- tecniche di riciclaggio

Téléchargements

- “Essere o non essere eccitato. 32 domande che ci poniamo sull'imballaggio ”, 1.2 Mo, pubblicato dal National Packaging Council, il CNE
- "Packaging utile e non necessario" pubblicato da Agir pour l'environnement, cniid e France Nature Environnement

Leggi anche:  Bio-metanizzazione in Africa: flyer tanzaniano

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *