miglior fornitore

Quali consigli per scegliere il miglior fornitore di energia elettrica sul mercato?

Non è mai semplice scegliere il contratto elettrico più vantaggioso. In occasione di un trasloco o di un desiderio improvviso di un nuovo fornitore, la ricerca del piano migliore può essere come un percorso ad ostacoli. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a vedere le cose più chiaramente.

In Francia, una gamma relativamente ampia di fornitori di energia elettrica

In Francia, la maggior parte delle abitazioni è collegata all'elettricità dalla famosa società EDF – o Électricité De France – che detiene da tempo il monopolio della distribuzione nazionale dell'elettricità. Tuttavia, dal 2007, la distribuzione di energia elettrica è stata liberalizzata e aperta ad altre società. Ciò ha permesso di stabilire un sistema di concorrenza in termini di prezzi, e di dare la possibilità a privati ​​e professionisti di scegliere tra una varietà di offerte. Ma implica anche quello, se vuoi trovare il contratto di energia elettrica più conveniente, la ricerca richiederà un po' più di tempo.

Conoscere i diversi fornitori di energia elettrica

A parte EDF, sul mercato francese ci sono ormai più di dieci fornitori di elettricità. Conoscere ogni fornitore ti permetterà di studiare le diverse tipologie di contratti che possono offrirti. I colossi petroliferi Eni e Total hanno sviluppato un ramo del fornitore di energia elettrica, così come altre famose società, come Cdiscount o E. Leclerc. Ci sono anche fornitori di energia elettrica meno noti, come Vattenfall, OHM Energie, Planète Oui, ekWateur ed Energie Mutuelle. Ognuna di queste aziende private ha un catalogo di formule più o meno vantaggiose in base alle tue esigenze.

Segui l'evoluzione dei prezzi dell'elettricità in Francia e all'estero

Per essere certi di pagare il giusto prezzo per il proprio consumo di elettricità, è essenziale avere un'idea precisa del prezzo dell'elettricità in Francia e nel mondo. In un contesto di inflazione e ripetute crisi internazionali, come la pandemia di Covid-19 o la guerra in Ucraina, i prezzi dell'energia in generale e quelli dell'elettricità in particolare possono cambiare molto rapidamente. Molti fornitori offrono offerte a prezzi indicizzati al prezzo dell'energia elettrica. Ciò significa che le variazioni del prezzo dell'elettricità avranno un impatto diretto sull'importo delle bollette.

Leggi anche:  Il riacquisto immobiliare: un finanziamento alternativo

Studia il consumo di elettricità della tua casa

Prima di scegliere un determinato fornitore di elettricità e iniziare a negoziare con lui, è necessario conoscere a portata di mano il consumo di elettricità della propria abitazione. Nell'arco di un anno solare, i tuoi consumi cambieranno in base alle tue esigenze, ma anche in base alle stagioni. In inverno trascorriamo più tempo in casa e consumiamo più energia per riscaldare i nostri interni. Conoscere con precisione le tue esigenze ti consentirà di selezionare solo fornitori di servizi in grado di offrirti un prezzo realistico e in linea con il tuo stile di vita.

Fare tutto il possibile per ridurre il consumo di energia

Quando cambi fornitore di energia elettrica, è quasi sempre per abbassare la bolletta energetica. Nessuno vuole pagare di più per un servizio equivalente. Pertanto, è necessario ottimizzare il consumo di energia e l'utilizzo degli elettrodomestici in base al proprio budget. Qualunque sia il tuo fornitore, otterrai le migliori tariffe se il tuo consumo di energia elettrica è limitato allo stretto necessario. Avere bassi consumi e un orario flessibile ti permetterà, ad esempio, di usufruire di sconti in determinate fasce orarie del giorno o della notte. Questo è chiamato il sistema non di punta.

Leggi anche:  Credito e finanza: come uscire dall'acqua dopo COVID-19?

Scegli la tua energia elettrica in base alla sua origine

Ottenere la migliore tariffa possibile è il criterio numero uno nella scelta di un nuovo fornitore di energia elettrica. Ma l'impatto ecologico dell'azienda tende ad imporsi agli occhi dei francesi come criterio sempre più importante. In quanto tale, l'origine dell'energia elettrica, vale a dire il modo in cui viene generata, costituisce un dato essenziale. Alcune aziende producono l'elettricità che ti vendono utilizzando combustibili fossili, che hanno un impatto disastroso sull'ambiente. Al contrario, sempre più aziende stanno cercando di ridurre il proprio impatto ecologico producendo elettricità da energie rinnovabili, come turbine eoliche o pannelli solari.

Analizza i diversi tipi di contratti a tua disposizione

Ogni fornitore di energia elettrica offre ai suoi futuri clienti un catalogo composto da contratti diversi e variegati, sia in termini di prezzi che di servizi. Non esitate a studiare ciascuna delle offerte per trovare quella più adatta a voi. Uno dei principali parametri che contraddistinguono i contratti è la durata dell'impegno. In generale, gli impegni a lungo termine portano a tassi mensili o trimestrali più interessanti rispetto ai contratti a breve termine. Se si è sicuri di sé, è quindi preferibile optare per questo tipo di formula.

Fidati di un affidabile comparatore di fornitori di energia elettrica

Passare attraverso ogni fornitore di energia elettrica che opera sul mercato francese, con i suoi impegni e la moltitudine delle sue offerte, e un processo che può richiedere molto tempo. Non tutti vogliono trascorrere le serate e i fine settimana confrontando tutti i contratti esistenti. Per risparmiare tempo prezioso, puoi quindi scegliere di affidarti a un comparatore elettrico come Hopeenergie. Trasparente e imparziale, questo tipo di sito web ti permetterà di avere una panoramica di ciò che viene fatto in termini di contratti elettrici nel tuo paese in pochi clic.

Leggi anche:  Globalizzazione: danno collaterale

Alla fine, paga il giusto prezzo in base al tuo consumo di elettricità

Trovare il miglior fornitore di energia elettrica sul mercato ti permetterà di pagare il giusto prezzo in base alle tue esigenze. In un anno, la spesa di una famiglia francese in termini di elettricità raggiunge in media diverse centinaia o addirittura diverse migliaia di euro. È quindi essenziale prendersi il tempo per trovare un partner affidabile e poco costoso. A causa della mancanza di tempo o di interesse per la questione, una parte significativa dei francesi continua a pagare più del dovuto per l'elettricità. Molti non si pongono nemmeno la questione di cambiare fornitore. È giunto il momento di porre fine a questa ingiustizia.

Chiedi aiuto per trovare il miglior fornitore di energia elettrica sul mercato

La ricerca del miglior fornitore di energia elettrica sul mercato francese può essere lunga e laboriosa, a meno che non la si affidi a un comparatore di fiducia come Hopenergie. In men che non si dica, vedrai davanti ai tuoi occhi quale offerta è la più interessante secondo i tuoi criteri.

Per tutte le domande e consigli, non esitate a visitare il forum di questo sito web.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *