La qualità dell'acqua in Francia non soddisfa gli obiettivi europei

La direttiva quadro europea 2000 impone agli Stati membri di ottenere uno "stato buono" ecologico e chimico di 2015.
Tuttavia, questo obiettivo sarà impossibile da tenere in Francia secondo un rapporto sulla qualità dell'acqua del Museo Nazionale di Storia Naturale (MNHN) reso pubblico giugno 6 e diretto sotto la direzione di Jean-Claude Lefeuvre, professore emerito al Museo e presidente del comitato scientifico del WWF.

Leggi l'articolo da our-planete.info

Leggi anche: agrocombustibili Ecobilan: mangiare o auto, questa è davvero la domanda giusta?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *