Riscaldamento globale: scienziati australiani censurati!

Tre scienziati australiani hanno detto lunedì di essere stati pressati dal governo per mantenere silenziose le loro opinioni sul riscaldamento globale.

"Mi è stato detto che non potevo dire nulla che potesse indicare che non ero d'accordo con la politica del governo" L'australiano Graeme Pearman, ex direttore del dipartimento del clima presso l'Organizzazione indipendente per la ricerca scientifica e industriale del Commonwealth (CSIRO), ha detto alla televisione ABC.

L'Australia ha rifiutato di ratificare il Protocollo di Kyoto del 1997, che impone limiti alle emissioni di gas serra.

Per saperne di più

Leggi anche:  Quaderno di avviso "Water We Are" di Pierre Rabhi e Juliette Duquesne

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *