Un'occhiata del cittadino all'economia

da André-Jacques Holbecq

economia dei cittadini

Lingua: francese Editore:
Yves Michel (23 settembre 2002)
Collezione: Economy
Formato: brossura - pagine 261

Digest aziendale
José Bové non deve preoccuparsi: la sua successione è assicurata. In questo libro, infatti, André-Jacques Holbecq, presidente dell'Associazione ATTAC di Bouches-du-Rhône, non ha paura delle parole per criticare la società attuale. Tutto viene esaminato, dalla politica (la democrazia sarebbe minata dalle istituzioni sovranazionali) a quella economica (la liberalizzazione dei flussi finanziari) e sociale (condizioni di lavoro miserabili in alcuni paesi).
L'autore sostiene che queste tre sfere sono strettamente intrecciate, mentre non dovrebbero esserlo. Qualsiasi tentativo di analisi obiettiva dei problemi è quindi destinato al fallimento. La dittatura del profitto fa dimenticare i sacrifici che il successo economico impone. La scelta di rendere le macchine gli strumenti essenziali per qualsiasi lavoro trascura il disastro che tale consumo di energia rappresenta per l'ambiente. La cancellazione del debito dei paesi in via di sviluppo, il commercio equo non sono soluzioni sufficienti, ma piuttosto modi per darci una buona coscienza.

Leggi anche: la follia

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *