Auto show: l'auto pulita non avanza

Il Motor Show di Parigi inizia il 25 settembre. I veicoli alternativi meno inquinanti non possono competere con il potere dei costruttori e l'indifferenza delle autorità pubbliche.

La star del motor show, quest'anno è il 4 x 4. L'incontro internazionale che ha accolto nel 2002 un milione e mezzo di persone offre ai visitatori una pista di prova all'aperto, appositamente progettata per questi veicoli che consumano energia e altamente inquinanti. Il messaggio è chiaro Queste auto di grandi dimensioni, tradizionalmente utilizzate nelle aree rurali, sono sempre più popolari tra gli abitanti delle città. Naturalmente, il cliente è anche sempre più consapevole delle conseguenze del traffico sull'ambiente. Inoltre, uno stand (solo uno!) È riservato alle cosiddette auto alternative e pulite. Uno sforzo molto sottile, in linea con il potere della hall automobilistica. Delle prime quindici società transnazionali, dodici sono multinazionali dell'industria automobilistica o petrolifera. In Francia, l'industria automobilistica è il principale contributo al saldo del commercio estero (11,8 miliardi di euro). È anche la prima filiale per i budget di ricerca e sviluppo e il primo cliente di diversi settori industriali, come la fonderia o la plastica.

Leggi anche:  Brevetto di miglioramento del processo Pantone

Scopri di più

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *