bagno principale

Scegli l'illuminazione a LED per i mobili del tuo bagno o della camera da letto

Quali tipi di illuminazione dovresti installare sui mobili del bagno o della camera da letto? Come scegliere l'illuminazione da installare sui propri mobili bagno e camera da letto per un risultato efficiente ed estetico ? In realtà, è tutta una questione di stile e gusto. Per questi ambienti intimi occorre soprattutto pensare a disporre le diverse fonti di luce in modo che possano concentrarsi sui punti strategici. Ecco i nostri consigli in merito.

Illuminazione per arredo camera da letto o bagno: qual è la sua funzione fondamentale?

Una delle nuove tendenze nell'illuminazione di camere da letto e bagni è quella di creare linee di luce sui mobili presenti, in modo da evidenziare al meglio lo spazio. Discreto ed efficiente, questo tipo di installazione luminosa si adatta ad uno stile contemporaneo. I mobili retroilluminati consentono quindi di illuminare e vedere meglio la stanza.

Per una camera da letto o un bagno di design, il trucco è regolare l'intensità della luce in modo da ottenere un effetto antistress e smorzato in camera da letto, chiaro e piuttosto forte in bagno. Il rendering è semplicemente ordinato con i mobili principali illuminati dall'alto o dal basso con illuminazione indiretta. Alcuni armadietti possono anche essere illuminati all'interno di cassetti e vani per favorirne l'utilizzo comodo e veloce.

Quale apparecchio è adatto per illuminare un mobile da bagno?

Posizionare l'illuminazione a LED sopra il mobile lavabo o sotto un mobile alto sopra un lavandino è una buona idea per illuminare adeguatamente il bagno ed evitare giochi di ombre e riflessi. Alcuni modelli di questo apparecchio sono dotati di presa integrata per garantire una maggiore sicurezza nella movimentazione. Progettano anche altre apparecchiature luminose, come luci al neon a LED che puoi scopri sul sito silumen.com, sono adatte per enfatizzare i contorni del mobile bagno, in uno stile morbido e non aggressivo. A meno che tu non preferisca faretti LED. A seconda delle dimensioni del tuo mobile contenitore in posizione alta, puoi incassare faretti sotto il mobile o in verticale sui lati. Questo fornisce un fascino e un cachet aggiuntivo invece, illuminando molto bene la stanza. Potete vederlo con il reportage fotografico nell'ultima parte di questo articolo.

Leggi anche:  Riscaldamento a legna, pellet di legno che cosa fa a sapere?

Che tipo di lampada installare sui mobili di una camera da letto?

In camera da letto, l'importante è avere a disposizione diverse possibili opzioni di illuminazione.

Illuminazione per la cabina armadio

La strategia da adottare per illuminare il proprio camerino è quella di mescolare diverse fonti di luce. Per cominciare, è necessario fornire faretti a LED incassati nel soffitto del camerino, che forniscano un'illuminazione generale e potente. Sono distanziati sopra i vani portaoggetti per distribuire idealmente la luce. Pensa poi alle strisce led con rilevatore di movimento per illuminare i vari spazi (armadio, cassetti, stipetti) e portare molta più chiarezza. Se il camerino comprende una toeletta, i nastri LED attorno al suo specchio sono la soluzione pratica per un trucco silenzioso.

medicazione principale

Lampade di design sulla testiera

Niente batte una stringa di luci a LED per aiutarti a creare un'atmosfera rilassata nella tua stanza! L'apparecchio diffonde infatti una luce infeltrita super piacevole, ideale per gli occhi e il relax del corpo. Inoltre, la ghirlanda LED è molto flessibile, il che ne favorisce l'utilizzo su tutti i supporti. L'opzione affascinante e accogliente è avvolgere la tua ghirlanda a LED attorno alla testiera. In questo modo, l'apparecchio sostituisce la lampada da comodino senza occupare molto spazio. E se la struttura della tua testiera non consente un arrotolamento, puoi semplicemente posizionare la ghirlanda lungo la testiera.

led acceso

Illuminazione dei mobili della camera da letto

In camera da letto, l'illuminazione indiretta creata da strisce LED 12V posizionate sui mobili, crea un'atmosfera romantica ed elegante. Ma ci troviamo anche di fronte a situazioni in cui è necessaria una fornitura di luce diretta. Leggere per esempio, o vestirsi. I mini faretti a LED incorporati nel comodino forniscono una soluzione di illuminazione diretta meravigliosa, antiriflesso e facile da leggere. Se gli armadi con i tuoi vestiti sono in camera da letto, l'illuminazione in questa zona non deve essere soffusa per non alterare la percezione del colore dei tuoi vestiti. Optate a questo livello per strisce led per mobili, abbinate a mini faretti led incassati sopra le mensole. L'effetto di visibilità e calore intimo è immediato!

Leggi anche:  muro di casa Power House solare e l'installazione di riscaldamento a pavimento

Che colore dell'illuminazione e quale grado di protezione per gli apparecchi in camera da letto o in bagno?

La tecnologia LED offre una moltitudine di caratteristiche luminose, tra cui il colore dell'illuminazione e il grado di protezione, utili per fornire un'illuminazione bella, duratura e decorativa.

Grado di protezione IP e colore dell'illuminazione nella stanza

I corpi illuminanti nei mobili della camera da letto offrono una tavolozza di toni bianchi, compreso il bianco caldo che è riservato a questo ambiente caldo. Questo colore di illuminazione ha una luminosità tenue e morbida e offre una visibilità sufficiente. Fornendo la necessaria chiarezza, questi LED consentono di risparmiare energia allo stesso tempo. Il grado di protezione IP20 è ideale per le apparecchiature in questa stanza interna che non contiene umidità. Questo standard corrisponde alla protezione minima delle diverse gamme di apparecchi a LED che possono essere installati sui mobili delle camere da letto. I prodotti hanno quindi un livello sufficiente di protezione contro i corpi solidi come la polvere.

Indice di protezione e temperatura di colore in bagno

Il bagno richiede un'illuminazione brillante e brillante. Il colore ideale per l'illuminazione qui è il bianco neutro, la cui temperatura di colore varia tra 4.000 e 5.500 K. L'illuminazione degli apparecchi è quindi vicina alla luce diurna e combina comfort visivo e buona ergonomia. In alcune zone del bagno molto buie, puoi optare per il bianco freddo. Nella zona dove si trova il mobile lavabo è indispensabile un grado di protezione IP65 per gli apparecchi posti sotto il mobile. Intorno ai mobili del bagno vanno posizionate lampade con grado di protezione maggiore o uguale a IP44.

Report fotografico: installazione di un apparecchio a LED in un bagno e una camera da letto per sostituire i tubi al neon convenzionali

Sostituire un vecchio impianto al neon con illuminazione a led posizionata su un mobile è abbastanza semplice. Non c'è un nuovo cavo da tirare in quanto i trasformatori sono ora inclusi nei modelli a LED che quindi sono alimentati direttamente da 230 V. Il discorso è lo stesso se hai usato luci non fluorescenti o alogene, non c'è un solo collegamento da cambiare . Il passo è più facile che con Tubi LED che sostituiscono i tubi al neon dove è necessario modificare il cablaggio interno dell'armatura.

Leggi anche:  Download: Costruire e ristrutturare per il futuro con Xella, 6 esempi di isolamento

Prima di qualsiasi intervento sui cablaggi elettrici, ricordarsi di spegnere l'interruttore che alimenta il locale in questione, idealmente l'interruttore generale se il lavoro non dura troppo a lungo.

Cambiare un neon in un bagno per un'illuminazione a LED di design

Questo bagno era illuminato da un doppio neon IP65 posto sul mobile lavabo. L'illuminazione supplementare composta da 4 faretti direzionali è inclusa anche nel mobile sopra lo specchio. Questa illuminazione è utilizzata molto poco dagli occupanti. A titolo informativo, si tratta di una stufa elettrica con ventilazione fissata sulla parte superiore del mobile.

bagno al neon
Doppio tubo al neon posizionato su un mobiletto del bagno. La posizione inclinata presentava il miglior rapporto di luce diretta e diffusa.
neon 38W osram
I tubi al neon erano OSRAM 38W / 840mm in bianco freddo (4000K). Avere un'illuminazione bianca fredda è utile in un bagno per vedere bene i colori.
mobile da bagno al neon
Vista delle luci al neon poste sul mobile. I colori e le linee grigie e verdastre delle 3 foto derivano da un'aberrazione cromatica con la fotocamera. Queste linee non sono visibili ad occhio nudo… per fortuna.

Il cambiamento di questo grande "blocco" del righello Illuminazione LED da 45W a 4200K ci sono voluti solo pochi minuti. Normalmente è una lampada a sospensione a LED ma può benissimo essere posizionata direttamente su un mobile. Il risultato è più elegante e fornisce una migliore illuminazione nonostante il consumo ridotto da 76W a 45W, ovvero un risparmio del 40% nel consumo di elettricità.

Sostituire le luci al neon con luci a LED ha anche altri vantaggi:

  • l'l'accensione è istantanea : non lampeggia all'accensione,
  • c'è più il rumore sgradevole trasformatore o luci al neon,
  • nessuna aberrazione cromatica (utile per fare foto, tipo di trucco!),
  • nessuno sfarfallio che può essere sgradevole nel tempo e fonte di affaticamento
  • cos phi a 1. Il cos phi (sfasamento corrente/tensione) dell'impianto è migliorato. Quando l'illuminazione di un neon fluorescente ha un cattivo cos phi, può danneggiare prematuramente apparecchiature rotanti come la ventilazione.
Bagno led
Unità di illuminazione a LED in posizione sul mobile del bagno, test in posizione di luce indiretta diffusa.
Illuminazione a LED
Posizione verticale dell'illuminazione a LED
Blocco led 45W
La posizione inclinata di circa 45° sarà il miglior compromesso tra illuminazione diretta e indiretta

Cambiare un neon in una stanza per l'illuminazione a LED di design

Un progetto simile è stato realizzato in una camera da letto. Lo stesso blocco LED da 45W 4200K ha sostituito un singolo neon. Le recensioni sono le stesse di prima e c'è un evidente cachet nel gioco.

stanza al neon
Vecchio neon con cornice a vista su mobile classico in rovere.
Sala LED
Il guadagno estetico fornito dalla tecnologia LED è evidente...
Sala LED
Panoramica dell'illuminazione in situ

Qualche domanda? Visita il forum illuminazione

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *