Suolo che può migliorare il riscaldamento globale

Il carbonio nel suolo sarebbe molto più sensibile al riscaldamento globale di quanto si pensasse in precedenza. Potrebbe quindi costituire un'ulteriore fonte di gas serra.

Un team scientifico internazionale ha mostrato per la prima volta come il suolo reagisce al riscaldamento globale su tutto il pianeta. I risultati mostrano che il suolo contribuirebbe ad accelerare questo fenomeno climatico globale: sotto l'influenza del calore, i microrganismi del suolo abbatterebbero più rapidamente il materiale organico e rilascerebbero più anidride carbonica nell'atmosfera, il che migliorerebbe il cambiamento. clima.

Il team di ricerca del Max Planck Institute for Biochemistry di Jena, dell'Università di Bristol in Gran Bretagna e del National Center for Atmospher Research di Boulder, negli Stati Uniti, hanno pubblicato il loro lavoro negli Stati Uniti. edizione del 20 di gennaio della rivista Nature.

Contatti:
http://www.mpg.de
Fonti: Depeche idw, comunicato stampa della società Max-Planck
Editor: Antoinette Serban,
antoinette.serban@diplomatie.gouv.fr

Leggi anche: Celle a combustibile per l'approvvigionamento energetico

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *