Stufe a pellet

Le stufe a pellet di legno o pellet

Vedi altri tipi di stufe a legna

Apparendo al grande pubblico nei primi anni 2000, le stufe a pellet si diffusero rapidamente. Il loro aspetto, potenza e prestazioni sono molto vari. Costano, non installati, tra 1500 e 6000 € (modello idraulico) e pesano tra 100 e 250 kg. I granuli sono contenuti in un serbatoio situato sopra, sul lato o sul retro del dispositivo. Una vite senza fine porta il carburante direttamente al bruciatore.

Il loro utilizzo è completamente automatico, gestito elettronicamente. La resa varia dall'80 al 90%.

Offrono un miglioramento delle prestazioni rispetto alle migliori stufe a legna e aumentano il comfort di utilizzo del riscaldamento a legna ma presentano anche alcuni inconvenienti.

I vantaggi di stufe a pellet rispetto alle stufe a legna:

- Regolazione elettronica della temperatura,
- Funzionamento semiautomatico (ricarica periodica richiesta),
- Serbatoio integrato, autonomia da poche ore a diversi giorni (nel migliore dei casi, una stufa di massa ha 12 ore di autonomia),
- Rendimento molto elevato (dall'80 al 95%),
- Nessun camino necessario: basta un buco nella facciata. Possiamo anche immaginare di mettere una stufa a pellet in un appartamento a condizione che abbia un balcone o una terrazza per posizionare il condotto di evacuazione (e che il trustee ovviamente lo consente!),
- Disponibile nella versione con collegamento idraulico su riscaldamento centralizzato o per ACS,
- Meno ceneri e meno manutenzione rispetto a una stufa convenzionale,
- Più pulito: tanto nella gestione del legno quanto nell'inquinamento,
- Generalmente ammissibili al credito d'imposta o più aiuti rispetto a una stufa convenzionale (ma non è così non dovrebbe essere un punto di vendita importante dal venditore).

Leggi anche: pellet di legno

Svantaggi di stufe a pellet rispetto alle stufe a legna:

- Richiede una presa quindi consumo elettrico e rischi di non avere riscaldamento in caso di mancanza di corrente,
- Ai fini della regolazione, l'aria nella stanza viene fatta circolare meccanicamente dalla stufa (ventilatore meccanico) e viene forzata anche l'aria di combustione. L'operazione è quindi (molto) più rumorosa di una stufa a legna (quasi silenziosa per natura),
- Può solo bruciare pellet: in caso di mancanza di approvvigionamento non è più necessario il riscaldamento (una stufa a legna può bruciare qualsiasi tipo di legno ... eccetto i pellet),
- Combustibile più costoso del legno nei tronchi ma generalmente meno costoso dell'olio combustibile. Leggi il tipi di legna da ardere per un confronto,
- Più costoso di una stufa a legna di potenza equivalente,
- Durata limitata principalmente a causa della parte elettronica (una stufa a legna in ghisa è "indistruttibile" se il carburante utilizzato è adatto).

Leggi anche: La potenza standardizzata NF D35-376 di una stufa a legna

Ci sono anche, ma difficile da trovare in commercio:
- inserti a pellet
- stufe a pellet
- stufe a pellet che possono bruciare tronchi

Per saperne di più (esempi di link, se non fare una ricerca):
Scegliere una stufa o inserire?
Confronto di scegliere una macchina di legno di qualità
Forum legna

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *