Sindrome Titanica

Nicolas Hulot
Calmann-Lévy, 2004

Sindrome Titanica

Riassunto :
I giorni del mondo come lo conosciamo sono contati. Come i passeggeri del Titanic, ci precipitiamo nella notte oscura, ballando e ridendo, con l'egoismo e l'arroganza di esseri superiori convinti di essere "padroni di se stessi come dell'universo". Eppure i segnali premonitori del naufragio si accumulano: perturbazioni climatiche seriali, inquinamento onnipresente, estinzione esponenziale di specie animali e vegetali, saccheggio anarchico delle risorse, moltiplicazione delle crisi sanitarie. Ci comportiamo come se fossimo soli al mondo e l'ultima generazione di uomini ad occupare questa Terra: dopo di noi, il diluvio… Nicolas Hulot ha percorso il nostro pianeta a tutte le latitudini. Nessuno lo sa meglio di lui: è uno spazio angusto, con equilibri precari. Questo libro è un ultimo grido di allarme prima di cedere alla disperazione: se tutti noi, ricchi e poveri allo stesso modo, non cambiamo immediatamente il nostro comportamento per fare "meglio con meno" e mettere l'ecologia al centro delle nostre decisioni individuali e collettive, affonderemo insieme. Dobbiamo essere solidali con i vivi così come con il futuro: questo avvertimento, Nicolas Hulot si è fatto il messaggero appassionato e instancabile, dal vertice di Johannesburg alla scuola del suo villaggio, dai pannelli d'oro dell'Elysee Palace alle fattorie della Bretagna. e Lorraine. “Non sono nato ambientalista, ci dice, lo sono diventato. E anche noi possiamo, dobbiamo diventare. Titanic Syndrome è un libro essenziale da leggere con urgenza. Con Nicolas Hulot non potremo più dire di non sapere.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *