Syriana

Syriana

Informazioni tecniche:

Film americano. Genere: spionaggio, Thriller. Con George Clooney, Matt Damon, Jeffrey Wright.

Diretto da Stephen Gaghan

Data di uscita in Francia: 22 febbraio 2006.

Durata: 2h08min.

Perché questo film sull'econologia?

Econologie.com sostiene il film Syriana perché denuncia i metodi mafiosi utilizzati dalle nostre più grandi aziende e / o istituzioni:

“Questo nuovo thriller politico denuncia il funzionamento e la corruzione che affliggono l'industria petrolifera. Dal semplice trivellatore petrolifero del Golfo Persico ai leader politici di Washington, i molteplici intrighi si sovrappongono per rivelare le conseguenze umane di questa formidabile corsa al denaro e al potere. "

Econologie.com appare sul sito www.syriana-lefilm.com, nella rubrica mettersi in gioco

astratto

Il regista / sceneggiatore Stephen Gaghan, Oscar per la migliore sceneggiatura per Traffic, torna con Syriana, un nuovo thriller politico che denuncia il funzionamento e la corruzione che affliggono l'industria petrolifera. Dal semplice trivellatore petrolifero del Golfo Persico ai leader politici di Washington, i molteplici intrighi si sovrappongono per rivelare le conseguenze umane di questa formidabile corsa al denaro e al potere.

Leggi anche:  Maestri d'acqua

La storia del film

L'azione inizia nel clima di violenza di uno sfruttamento petrolifero del Golf, dove il giovane e carismatico riformatore Prince Nasir vuole porre fine al monopolio da troppo tempo instaurato con gli interessi americani. Nasir, potenziale erede al trono, ha appena ceduto i diritti di sfruttamento del gas naturale, a lungo detenuti dalla Connex, un colosso energetico texano - a un'azienda cinese più offerta. Questa è una grave perdita per Connex e per gli interessi americani nella regione.

Allo stesso tempo, Killen, un piccolo operatore locale di una compagnia texana gestita da Jimmy Pope, ottiene i diritti per lo sviluppo degli ambiti giacimenti petroliferi in Kazakistan. Questo diritto le è valso i favori di Connex, che ora deve avere il controllo di nuovi siti se vuole mantenere il suo livello di produzione. Quando le due società si fondono, questo tacito accordo cattura l'attenzione del Dipartimento di Giustizia e Sloan Whiting, un potente magistrato di Washington, viene convocato sulla scena per affermare gli interessi americani.

Opinione del regista: Stephen Gaghan

“Viviamo tempi complessi e difficili e volevo che questa complessità si riflettesse concretamente in Syriana, anche nella sua narrazione. Non ci sono né buoni né cattivi qui, i nostri personaggi non seguono un percorso classico, gli intrighi non portano a una morale edificante, e se le domande rimangono aperte, è con la speranza che questo film ti tocchi. in modo diverso e lasciare un segno più duraturo su di te. Mi è sembrato il riflesso più onesto del mondo post 11 settembre in cui viviamo ”. Stephen Gaghan

Immagini dal film dalla cartella stampa.

Clicca sulle immagini per ingrandirle.

Per saperne di più
Clicca qui per visitare il sito ufficiale FR
La pagina del sito ufficiale FR dove compare l'econologia

Leggi anche:  La Casa di Saud

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *