Scarica: Energie rinnovabili per il trasporto: soluzioni comparative di Jacobson

Studio multicriteria dell'Università di Stanford che confronta le diverse energie rinnovabili potenzialmente utilizzabili nel settore dei trasporti di Mark Z. Jacobson. Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Stanford University, Stanford, California 94305-4020, USA. Tel: (650) 723-6836

soluzione di energia rinnovabile comparativa per l'auto di domani

Riassunto

Questa recensioni di carta e colloca le principali soluzioni del settore energetico ha proposto di riscaldamento globale, la mortalità l'inquinamento atmosferico, e la sicurezza energetica, mentre considerando altri impatti delle soluzioni proposte come ad esempio su fornitura di acqua, uso del suolo, la fauna selvatica, la disponibilità delle risorse, inquinamento termico, chimico dell'acqua l'inquinamento, la proliferazione nucleare, e la denutrizione. Sono prese in considerazione nove fonti di energia elettrica e due opzioni di carburante liquido. Le fonti di energia elettrica comprendono solare-fotovoltaico (PV), concentrazione solare (CSP), vento, geotermico, idroelettrico, onde, marea, nucleare e carbone con cattura e stoccaggio dell'anidride carbonica (CCS). Le opzioni di carburante liquido includono mais-etanolo (E85) e cellulosico-E85. Per le sorgenti elettriche carburante e liquidi è un piano di parità, abbiamo esaminato comparativi loro abilità per affrontare i problemi menzionati da alimentano veicoli di nuova tecnologia, in particolare veicoli a batteria (BEV), veicoli a idrogeno (HFCVs) e flessi- i veicoli a carburante funzionano su E85. Dodici combinazioni di fonti di energia-tipo di veicolo sono considerati. Emergono le categorie di impatto XENUMX, quattro chiare divisioni della classifica o di terze parti. Tier 1 (il più alto in classifica) include wind-BEV e wind-HFCV. Tier 2 include BEV CSP, BEV-geotermico, PV-BEV, BEV marea e BEV d'onda. Il Tier 3 include gli idro-BEV, i BEV nucleari e i CCS-BEV. Tier 4 include mais e cellulosico-E85. Wind-BEVs si è classificato primo in tutte le categorie di 11, inclusa la più importante, la mortalità e la riduzione del danno climatico. Sebbene gli HFCV siano molto meno efficienti dei BEV, gli HFCV del vento sono ancora molto puliti e sono stati classificati al secondo posto tra tutti. Le opzioni Tier 2 offrono vantaggi significativi e sono consigliate. Le opzioni Tier 3 sono meno desiderabili. Tuttavia, l'idroelettricità, che è stata classificata prima del carbone-CCS e nucleare rispetto al clima e alla salute, è un ottimo bilanciatore del carico, quindi raccomandato. Le combinazioni Tier 4 (cellulosico e mais-E85) sono state classificate nel complesso più basso rispetto a clima, inquinamento atmosferico, uso del territorio, danni alla fauna selvatica e rifiuti chimici. Cellulosico-E85 Ufficiale inferiore mais-E85 complessiva, principalmente a causa di ICT potenzialmente più grande impronta sulla terra è basata nuovi dati e il suo inquinamento dell'aria a monte delle emissioni superiore rispetto mais-E85. Mentre cellulosico-E85 maggio perché la media più grande mortalità umana, nucleare-BEV perché il più grande limite superiore rischio di mortalità a causa dell'espansione di arricchimento dell'uranio e di separazione del plutonio in impianti di energia nucleare in tutto il mondo. Wind-BEVs e CSP-BEVs causano la minor mortalità. L'area di ingombro dei BEV del vento è 2-6 di ordine inferiore a quella di qualsiasi altra opzione. A causa del loro basso ingombro e inquinamento, i BEV del vento causano la minima perdita di fauna selvatica. Il più grande consumatore di acqua è il mais-E85. I più piccoli sono i BEV di vento, maree e onde. Gli Stati Uniti potrebbero sostituire Teoricamente tutti i veicoli onroad con BEV 2007 73000-144000 alimentati da turbine eoliche 5 MW in meno rispetto 300000 gli aerei degli Stati Uniti prodotta durante la seconda guerra mondiale, riducendo US CO2 da 32.5-32.7 15000% e quasi eliminazione / anno veicolo- decessi correlati all'inquinamento atmosferico in 2020. In sintesi, l'uso di vento, CSP, geotermica, delle maree, PV, onda, e idroelettrica per fornire elettricità per BEV e HFCVs e, per estensione, di energia elettrica per il settore residenziale, industriale e commerciale, si tradurrà nel massimo beneficio Tra i opzioni considerate. La combinazione di queste tecnologie dovrebbe essere avanzata al riscaldamento globale, all'inquinamento atmosferico e alla sicurezza energetica.

Leggi anche:  Agricoltura: esaurimento e rivitalizzazione del suolo, Claude Bourguignon

Scarica il file (un abbonamento alla newsletter può essere richiesto): Energia rinnovabile per i trasporti: soluzioni comparative di Jacobson

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *