Download: collegamenti tra inquinamento, ricoveri e mortalità

Collegamenti a breve termine tra mortalità e ricoveri ospedalieri e livelli di inquinamento atmosferico in nove città francesi Bollettino epidemiologico settimanale (02 / 2009).

Riassunto

In Francia, le variazioni dei livelli e della composizione chimica dell'inquinamento atmosferico urbano, nonché la generalizzazione della misurazione degli indicatori di inquinamento da particolato (PM10) hanno giustificato un aggiornamento, per il periodo 2000-2004, dei risultati ottenuti. nell'ambito dell'Air and Health Surveillance Program (Psas) sulle relazioni a breve termine tra inquinamento atmosferico e mortalità e ricoveri ospedalieri.

L'analisi basata su serie storiche è consistita nel mettere in relazione le variazioni a breve termine degli indicatori di stato di salute (mortalità e ricoveri) con quelle degli indicatori di esposizione all'inquinamento atmosferico (NO2, O3 e PM10). I rischi relativi sono stati stimati per ciascuna città, quindi è stata eseguita un'analisi combinata di questi risultati.

Il rischio di morte per tutte le cause o per cause cardiovascolari e cardiache è significativamente associato a tutti gli indicatori di inquinamento studiati. Anche i ricoveri per cause cardiovascolari sono significativamente associati ai livelli di NO2 e PM10 ma non all'ozono.

Leggi anche:  Inquinamento in casa: come ridurlo?

Questi due studi confermano l'esistenza di legami significativi tra i livelli di inquinamento atmosferico comunemente osservati e gli indicatori di salute. Hanno inoltre permesso di ottenere stimatori utilizzabili per effettuare una valutazione dell'impatto sulla salute dell'inquinamento atmosferico.
in Francia.

Altro:
- inquinamento urbano e mortalità (ambiente)
- Inquinamento da particelle fini

Scarica il file (un abbonamento alla newsletter può essere richiesto): Inquinamento, ricoveri e mortalità

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *