Toyota iQ, la Smart giapponese?

Toyota iQ: la smart giapponese di Toyota ... solo meglio? Credito fotografico: Toyota, clicca per ingrandire.

Prima di avere maggiori informazioni sulla iQ al Salone di Parigi, Toyota fornisce alcune foto del suo nuovo bambino scattate sulle strade della Francia.

Toyota iQ

Queste foto presentano la minuscola Toyota e i suoi argomenti per competere con la Smart ..

Toyota iQ

Lunghezza: 2,985 m.
Altezza: m 1,500
Interasse: 2,000 m.

Sicuramente all'iQ piacciono i numeri tondi!

Una 4 posti intelligente ... o quasi

In termini di carico, l'iQ può ospitare tre adulti e un bambino, seduti dietro al conducente. Per quanto riguarda il passeggero anteriore, se sposta il sedile in avanti, anche un adulto può sedersi dietro. Il sedile destro può avanzare più del solito grazie al design asimmetrico del cruscotto. Ovviamente sul lato guidatore l'avanzamento è più breve per la presenza di volante, cruscotto e pedaliera. Toyota presenta quindi l'auto come una “3 + 1” (3 adulti e 1 bambino).

Leggi anche:  Scegli una bici: bici pieghevole

Tutto è pensato: la Toyota ha installato sedili sottili per risparmiare spazio sulle ginocchia degli occupanti posteriori. Le ginocchia del guidatore apprezzeranno anche il volante appiattito per evitare di colpirli.

Toyota iQ

Ovviamente il banco può essere piegato 50/50, c'è poi un vano di carico. Sotto i sedili posteriori si trova anche un cestino portaoggetti.

Attrezzature e livello di sicurezza?

Imponendo shock, la piccola Toyota è sicura di sé e non avrà paura dei SUV e delle altre 4 × 4 urbane. Le sue linee richiamano fortemente un mix tra la Smart e la Nissan Micra ... i cerchi da 16 pollici dovrebbero equipaggiare la piccola serie.

Inoltre, l'iQ avrà connessioni USB e Bluetooth e un touch screen!

Finalmente quale motore?

Leggi anche:  Incontro con un vecchio motore "ad acqua"

Quando sarà lanciato all'inizio del 2009, tre motori saranno offerti su iQ: due gruppi benzina e un diesel. Tuttavia, Toyota non ha ancora comunicato ulteriormente su questo argomento, limitandosi a specificare che il tasso di CO2 rilasciato sarà inferiore a 100 g per km.

Il serbatoio del carburante è innovativo perché installato sotto il pavimento. Ciò ha liberato spazio riducendo lo sbalzo posteriore. Per l'anteriore, lo spazio è stato ridotto grazie al differenziale di nuova concezione. Allo stesso modo, gli ingegneri giapponesi hanno anche reso il sistema di climatizzazione più compatto, così come la scatola dello sterzo installata più in alto nel vano motore. Insomma, compattezza ovunque! Una futura felicità per la manutenzione?

Toyota iQ

Caso da seguire, all'inizio del 2009

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *