Trasmissione idraulica e motore diesel

L'Environmental Protection Agency (EPA) ha annunciato l'istituzione di prove di un sistema di trasmissione idraulica associato a un motore a combustione interna, supposto più economico e meno inquinante.

 Basato sulla tecnologia EPA, il Gruppo Eaton (Ohio) sostituirà la trasmissione meccanica di un veicolo vettore UPS con un dispositivo per il trasferimento del
potenza tramite serbatoio idraulico pressurizzato. In pratica, la pressione di circa 3500 tonnellate per metro quadrato, creata dal motore diesel che ruota a velocità costante, consente di comandare la rotazione di una turbina e quindi quella delle ruote, la velocità del veicolo essendo controllata dalla pressione rilasciata. nella turbina. Questa pressione può essere accumulata, il che equivale a immagazzinare energia. Il principio beneficia anche del recupero di potenza durante la frenata. Questo fenomeno, chiamato "frenata rigenerativa", esiste per le auto ibride elettriche ma con un'efficienza dal 35 al 40% contro quasi il 75% annunciato per il sistema idraulico.

Leggi anche:  Ai batteri non piacciono le nanoparticelle

Secondo l'EPA, test di laboratorio preliminari avrebbero evidenziato un potenziale risparmio di carburante dal 60 al 70% per un funzionamento non regolare (a velocità instabile). Le prove sul campo sono quindi attese con impazienza dagli sponsor del progetto, tra
quale l'esercito degli Stati Uniti. Ma l'approccio non sembra essere unanime. Ford, da parte sua, ha abbandonato questa direzione per concentrarsi sui veicoli ibridi.

NYT 10 / 02 / 05 (set di test sulla trasmissione che potrebbe risparmiare carburante)
http://www.nytimes.com/2005/02/10/business/10auto.html

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *