Molto tardi, la Francia inizia a preoccuparsi dello sviluppo dell'industria del metano

Mentre più di 4 milioni di veicoli viaggiano su NGV in tutto il mondo, solo 3.000 viaggiano in Francia. Con il petrolio costoso e gli obiettivi fissati dal Protocollo di Kyoto, la Francia si è recentemente fissata l'obiettivo di 100.000 veicoli nel 2010.

In un contesto in cui i trasporti rappresentano il 30% del consumo energetico di un francese e il 27% delle sue emissioni di gas serra, il Libro verde della Commissione europea sottolinea l'importanza di promuovere la crescita graduale da parte di altri fonti energetiche e si pone come obiettivo la sostituzione, entro il 2020, del 20% dei combustibili convenzionali con combustibili alternativi.

Un'auto a gas naturale è un veicolo a benzina standard, modificato dal costruttore fin dall'inizio, semplicemente dotato di uno o più serbatoi, un manometro e un sistema di alimentazione del motore aggiuntivo per il gas naturale. Le auto attualmente disponibili sul mercato sono chiamate veicoli a doppia alimentazione gas / benzina, poiché funzionano con due energie. Grazie al suo serbatoio di gas naturale, un veicolo a doppia alimentazione può percorrere in media 300 km in più rispetto a un veicolo convenzionale. In effetti, l'autonomia del gas naturale (da 200 a 500 km a seconda del modello) si aggiunge a quella legata al contenuto del serbatoio della benzina che generalmente rimane invariato. Il veicolo funziona principalmente a gas naturale e il passaggio alla benzina è automatico non appena il serbatoio del gas naturale è vuoto.

Leggi anche:  Centrali elettriche a energia geotermica tibetana

Per saperne di più

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *