pannolini usa e getta

Troppe sostanze nocive nei tradizionali pannolini per bambini!

Nel 2019, le autorità sanitarie hanno allarmato i produttori di pannolini sul numero di sostanze tossiche contenute nei pannolini per bambini. Infatti, la National Health Security Agency (ANSES) aveva rilevato sulla base di un'analisi che questi prodotti, sebbene destinati alla pelle fragile dei bambini, contenessero sostanze allergeniche, cancerogene e per la riproduzione. Hanno quindi ordinato ai produttori e ai distributori di pannolini per bambini di correggere la situazione entro un termine stabilito. Informazioni che destano preoccupazione per i genitori, che non possono fare a meno dei pannolini per i primi anni del loro bambino. Fortunatamente, ci sono alternative come gli strati ecologici.

Pannolini ecologici: un'alternativa ai tradizionali pannolini usa e getta

Date le rivelazioni di sostanze potenzialmente pericolose che i tradizionali pannolini per bambini possono contenere, i produttori hanno dovuto agire. Lo stesso vale per i genitori che hanno tutto l'interesse optare per pannolini ecologici, che risultano essere una scelta migliore non solo per la salute del bambino, ma anche per l'ambiente.

Leggi anche:  Disastro nucleare di Fukushima, l'altro Chernobyl?

Scegliere un pannolino ecologico, infatti, significa fare in modo che non contenga sostanze o profumi nocivi che potrebbero irritare la pelle fragile del bambino e inquinare la natura. Questo deve essere progettato con materiali a base biologica, e in particolare il cellulosa naturale invece di prodotti petrolchimici. Questo tipo di pannolino è ipoallergenico, dermatologicamente testato per garantirne la sicurezza.

Il vantaggio degli strati ecologici è che consentono anche di garantire che lo siano stati prodotto nel rispetto dell'ambiente : Elettricità verde al 100% per la produzione, materiali da foreste ben gestite e fonti controllate, ecc. Questi sono i criteri su cui bisogna stare attenti nella scelta dei pannolini usa e getta ecologici, perché alcune marche barano sulla composizione dei loro prodotti proclamati "ecologici": è il " greenwashing".

Altrimenti, puoi anche scegliere il pannolini ecologici lavabili ora disponibili su Internet e che sono stati progettati per garantire il massimo comfort ai bambini con una piccola manutenzione da parte dei genitori.

Leggi anche:  Effetti sulla salute e tossicità delle fibre isolanti minerali (download)

Quali sono le sostanze controverse nei pannolini usa e getta?

L'indagine condotta da ANSES nel 2019 ha rivelato a significativo superamento delle soglie sanitarie per almeno una sostanza chimica nella composizione di molti pannolini usa e getta. Questi includono idrocarburi (PAH) dalle colle sulle strisce di chiusura, pesticidi che provengono principalmente da materie prime, composti organici volatili, formaldeide...

Le sostanze più controverse sono fragranze aggiunte volontariamente per "mascherare il cattivo odore", derivati ​​del cloro utilizzato durante lo sbiancamento del prodotto e le molecole che possono formarsi durante la fabbricazione: diossine, PBC, furani ...

Questi sono tutti prodotti che possono essere potenzialmente dannosi per la pelle e la salute del bambino, soprattutto perché i suoi glutei sono a contatto bagnato con loro, per mesi o addirittura anni! Senza dimenticare che queste sostanze lo sono particolarmente inquinante dato che le migliaia di pannolini sporchi finiranno irrimediabilmente per ingrossare le fila di rifiuti non compostabili sotterrati nei siti di stoccaggio, o bruciati.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *