Una banca ecologica? È possibile!

Trovare una banca che rispetti maggiormente l'ambiente e determinati criteri etici e sociali e il cui unico obiettivo non sia il "Massimo profitto" è possibile nel 2008… a patto di scegliere bene! Per aiutarti, è stata appena pubblicata una guida gratuita.

In effeti; Friends of the Earth pubblica la versione 2008-2009 della loro guida eco-cittadina « Ambiente: come scegliere la mia banca? In collaborazione con il CLCV.

L'associazione ha analizzato gli impatti ambientali e sociali delle varie attività delle principali banche francesi al fine di informare i cittadini sull'uso fatto del denaro che affidano alla loro banca e spingerli a cambiare le loro pratiche. La guida rivela nelle sue classifiche tre distinti gruppi di banche: Nef e Crédit Coopératif con impatti positivi, Banque Postale, Banque Populaire, Caisse d'Epargne e Crédit Mutuel-CIC con rischi da bassi a moderati, e Crédit Agricole, Société Générale e BNP Paribas, che sono i più rischiosi e per i quali gli Amici della Terra formulano raccomandazioni specifiche.

Leggi anche:  Citazione: degrado della biosfera e delle libertà.

classifica banche francia

Altro:
- Scarica la guida: Ambiente: come scegliere la mia banca?
- Banche mutevoli, criteri etici e sociali: Francia e Belgio
- Il sito Web di Friends of the Earth

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *