Il frutteto del bradipo: ottieni più che frutta biologica senza stancarti

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Rajqawee
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 655
iscrizione: 27/02/20, 09:21
Località: Piedi dei Pirenei
x 218

Il frutteto del bradipo: ottieni più che frutta biologica senza stancarti




da Rajqawee » 01/06/21, 15:40

Ho creato questo thread ripetendo vergognosamente il titolo del thread dell'orto.

Considerando il successo dell'altro thread, questo mi sembra avere il suo posto, no? Inoltre, ciò consentirebbe una maggiore visibilità bloccando eventualmente determinati soggetti in giardino.

Se sembra inutile, dillo ed elimina l'oggetto.

Suggerisco che qui si tratti di tutti i frutti provenienti da piante con "rami alti" (lasciamo nell'orto frutti di "coltivazione bassa" come frutti rossi, meloni, angurie....solo per motivi di categorizzazione)

Sto lanciando un primo argomento: sulla nostra terra futura, sto ovviamente valutando la produzione di frutta. Il mio terreno è di 2000 m², non voglio nemmeno considerare un frutteto troppo grande. Si scopre che ho, esposto a sud, un piccolo fronte con una casa vicina. Questo sarà tecnicamente il "fondo" della mia terra, quindi sto valutando una siepe di frutta, di altezza ridotta (2m max), per non tagliare neanche la mia vista sui Pirenei alle spalle ;)


Qualcuno ha mai testato la frutta in questo modo? In siepe?

Dai, diamoci una motivazione! La concorrenza è dura, l'altro thread è di 2000 pagine :D
1 x

Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 59292
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 2362

Re: Il frutteto del bradipo: ottenere più di frutta BIOLOGICA senza stancarsi




da Christophe » 01/06/21, 16:17

Quindi questo mi interessa e voglio testare sui miei lamponi macro, ribes nero e ribes rosso (nessuna macro non c'è niente di sessuale in te lì!) ... è tutto quello che ho nella frutta ... uh le bacche sono abbastanza alte?

Ho un melo ed è stato letargico da quando è stato piantato più di 10 anni fa... quindi senza troppe speranze ma se può potenziarlo un po'??? (Avevo già messo ai suoi piedi resti di falciatura)

farò delle foto...
0 x
SixK
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 373
iscrizione: 15/03/05, 13:48
x 8

Re: Il frutteto del bradipo: ottenere più di frutta BIOLOGICA senza stancarsi




da SixK » 01/06/21, 17:18

Per gli alberi da frutto nelle siepi, ci sono alberi colonnari.
una specialità di Delbard (la trovate da jardiland, green store e normalmente tartufi):
https://www.georgesdelbard.com/store/ar ... olonnaires

Questi sono alberi con un apparato radicale debole, possiamo attaccarne alcuni ogni 80 cm a seconda della varietà.

Non ancora assaggiato i frutti, non saprei dirti subito se segue il lato gusto.

Ci sono poi i pergolati da frutto che possono fungere da siepe (soprattutto peri e meli).

Le "liane" come la vite o il kiwi.
Il nocciolo, altrimenti funziona bene nelle siepi.

Per tutti questi alberi da frutto, tuttavia, non sono sicuro che ci siano foglie rimaste in inverno.
Per il fogliame sempreverde, l'albero di limone (e in generale gli agrumi) dovrebbe essere in grado di fare il trucco. (in compenso regge fino a -4 a -8°C al massimo per i migliori acclimatati)

SixK
1 x
Gli ottimisti inventato gli aerei, paracadute pessimista. George Bernard Shaw.
Pensiero personale, capisco meglio perché i grandi capi inventato il paracadute d'oro.
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 59292
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 2362

Re: Il frutteto del bradipo: ottenere più di frutta BIOLOGICA senza stancarsi




da Christophe » 01/06/21, 18:33

Questa è casa mia ...

2 ribes nero esposto a SUD (all'ombra di un salice al mattino)

ribes nero.jpg
cassis.jpg (434.14 KiB) Visualizzato 299 volte


La mia foresta di lamponi. Avevo piantato molte piante e specie 10 anni fa... tipo 5 o 6 varietà ma solo una si è adattata bene e si è riprodotta su questo pezzo di terra, orientamento OVEST e terra condivisa con le ortiche (che raccolgo di tanto in tanto) e davanti alle nocciole rosse:

lampone.jpg


Il mio melo sgangherato che compie 14 anni... che peccato! Beh, probabilmente gli mancava un po' di taglia ma comunque... c'è un problema altrove!! : Cry:

melo.jpg
pommier.jpg (409.59 KiB) Visualizzato 299 volte


Ribes in Macro (questo cresce bene ma quest'anno niente o quasi niente a causa del gelo tardivo)

macro.jpg
0 x
Biobomb
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 267
iscrizione: 02/10/20, 21:13
x 62

Re: Il frutteto del bradipo: ottenere più di frutta BIOLOGICA senza stancarsi




da Biobomb » 01/06/21, 23:45

Rajqawee ha scritto:
Se sembra inutile, dillo ed elimina l'oggetto.

Sto valutando una siepe da frutto, di altezza ridotta (2m max)

Qualcuno ha mai testato la frutta in questo modo? In siepe?

Dai, diamoci una motivazione! La concorrenza è dura, l'altro thread è di 2000 pagine :D


ottimo soggetto.

attenzione alla siepe di frutta, meli, peri, ecc.... È bella da vedere ma difficile da dominare. Con la siepe non c'è pigrizia possibile!
È indispensabile sapere come potare questi alberi, in inverno, in estate, altrimenti si viene rapidamente sopraffatti dalla loro altezza. Rallentare il vigore di un albero da frutto non è facile.
La scelta dei portainnesti giusti è molto importante. Piantare gli alberi dritti o inclinati?
0 x

Biobomb
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 267
iscrizione: 02/10/20, 21:13
x 62

Re: Il frutteto del bradipo: ottenere più di frutta BIOLOGICA senza stancarsi




da Biobomb » 01/06/21, 23:48

Christophe ha scritto:Questa è casa mia ...



Il mio melo sgangherato che compie 14 anni... che peccato! Beh, probabilmente gli mancava un po' di taglia ma comunque... c'è un problema altrove!!



Tu mi dai questo melo e tra qualche anno, tra i 2 ei 5 anni, ci farò qualcosa di buono!
0 x
Avatar de l'utilisateur
Christophe
modérateur
modérateur
post: 59292
iscrizione: 10/02/03, 14:06
Località: pianeta Serre
x 2362

Re: Il frutteto del bradipo: ottenere più di frutta BIOLOGICA senza stancarsi




da Christophe » 02/06/21, 00:13

Ahah molto divertente ... piuttosto dai i tuoi consigli qui in modo che funzioni meglio a casa ...

Ti prometto che ti mando 1kg di mele in 4 anni : Cheesy:
0 x
Rajqawee
Ho inviato messaggi 500!
Ho inviato messaggi 500!
post: 655
iscrizione: 27/02/20, 09:21
Località: Piedi dei Pirenei
x 218

Re: Il frutteto del bradipo: ottenere più di frutta BIOLOGICA senza stancarsi




da Rajqawee » 02/06/21, 08:50

Per quanto riguarda la siepe, sono così tanti gli interventi all'anno?

Immaginavo (forse stupidamente) che in realtà rappresentasse una taglia per limitare l'altezza, ma una taglia all'anno non è la fine del mondo... soprattutto se confrontiamo una classica siepe che deve potare anche 1 o 2 volte una anno, ma che non produce altro che foglie!

E poi non so, mi piace l'idea di un filare di peschi, meli, peri... un po' scompigliati, che danno frutti!

Mi sono ovviamente istruito un po', ho visto il metodo Bouché-Thomas, di cui non discuto i risultati ma di cui non comprendo appieno il principio: l'utilità sta nel fatto che gli alberi, inclinati, si incontrano? Oppure è l'inclinazione dei rami a favorire l'allegagione? Le due ?
0 x
Avatar de l'utilisateur
pi-r
Capisco econologic
Capisco econologic
post: 102
iscrizione: 28/11/20, 13:00
Località: "cassoulet" Occitanie
x 22

Re: Il frutteto del bradipo: ottenere più di frutta BIOLOGICA senza stancarsi




da pi-r » 02/06/21, 20:16

Non sono competente in alberi da frutto...ma ce n'è uno che offre una grande diversità, che perdona molti errori, e che supporta felicemente le potature anche se non sono fatte nelle regole dell'arte: il FICO!
i miei l'hanno sopportato in tutti questi anni....
0 x
Biobomb
buona Éconologue!
buona Éconologue!
post: 267
iscrizione: 02/10/20, 21:13
x 62

Re: Il frutteto del bradipo: ottenere più di frutta BIOLOGICA senza stancarsi




da Biobomb » 02/06/21, 23:26

Christophe ha scritto:Ahah molto divertente...

devo prendere questa osservazione fino a che punto? : Mrgreen:
Ne ho salvati altri oltre a questo, ma c'ero.

Suggerimenti, qui non conosco le masse, l'esperienza che preferisco. Ma all'albero non mancherebbero le cure elementari?
senza cure di base, senza precauzione, non c'è da aspettarsi miracoli.
Cos'è il portainnesto? è adatto al tuo tipo di terreno? è adatto per l'allegagione rapida o no? è una canna alta?
il tronco è piegato, perch? quando è stato piantato le sue radici erano corrette?
come è stato piantato? nelle regole dell'arte? è un albero innestato da un vivaio? Questa varietà richiede un impollinatore? È adatto alla tua regione?

Lo vedo in fiore, cosa succede loro durante la stagione? Sono mangiati da predatori o vittime di funghi?
I frutti sono affetti da ticchiolatura? della monilia? muffa polverosa?
0 x


 


  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Nessun utente registrato e ospite 63