Agricoltura: problemi e l'inquinamento, le nuove tecnologie e soluzioniIl Potager du Sloth: il libro

Agricoltura e suolo. controllo dell'inquinamento, bonifica dei terreni, humus e nuove tecniche agricole.
Avatar de l'utilisateur
nico239
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2429
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 263

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda nico239 » 03/01/19, 21:12

Did67 ha scritto:Cerchiamo di essere chiari! Non sono preoccupato, perché ho fatto esplodere i miei obiettivi (almeno 1 000 copie vendute, per non aver lavorato per niente, se possibile 3 000, in modo che non vengano suonati troppi libri, oltre a ciò, tutto è "bENEF!"). Non aspiro ad essere "primo", anche se è una grande soddisfazione.

Penso che, secondo la copertina e la descrizione, sia un libro che è nella "ricetta" o nel "metodo" - che cosa "deve" fare, mese dopo mese ... Non sono io non interessato - guarda gli scambi sul thread principale!


E a proposito, quanto hai venduto finora (se non indiscreto?

Cosa fare mese per mese ???
Ah beh, sarebbe carino, allora
0 x

Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 13581
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4617

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda Did67 » 03/01/19, 21:29

Riddle sulle vendite.

Quello che so è che "ripopolamento" (questi sono i nuovi ordini librai) erano 1 500 a novembre e 1 000 quando l'ultimo scambio con l'editor per la 15 o 16 dicembre. Ne rimase un centinaio in stock a Editis.

Presumo che il "grande" delle diverse stampe sia stato venduto, se lo consigliamo, anche se, naturalmente, ce ne sono ancora sugli scaffali delle librerie.

Dalla memoria, è stato tirato 5 000 + 3 3 000 volte. A proposito, 2 500 sarà preso presto 2019 da France-Loisirs (o qualcosa del genere). Quindi penso che presto dovremmo toccare 15 000 ???
0 x
Avatar de l'utilisateur
nico239
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2429
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 263

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda nico239 » 05/01/19, 00:53

Did67 ha scritto:Riddle sulle vendite.

Quello che so è che "ripopolamento" (questi sono i nuovi ordini librai) erano 1 500 a novembre e 1 000 quando l'ultimo scambio con l'editor per la 15 o 16 dicembre. Ne rimase un centinaio in stock a Editis.

Presumo che il "grande" delle diverse stampe sia stato venduto, se lo consigliamo, anche se, naturalmente, ce ne sono ancora sugli scaffali delle librerie.

Dalla memoria, è stato tirato 5 000 + 3 3 000 volte. A proposito, 2 500 sarà preso presto 2019 da France-Loisirs (o qualcosa del genere). Quindi penso che presto dovremmo toccare 15 000 ???


Superbo punteggio ... cappello, deve far sognare i tuoi "concorrenti", sapendo che non è finita.


Su un altro piano (di cui non voglio sapere nulla), quello del business di cui non conosco gli arcani nell'edizione, devi avere un modo per conoscere la cifra esatta non, almeno per le tue rimembranze personali?

Un po 'come Sacem, non so dove devi essere registrato? SACD?

In breve, è tutto su di te ma, proprio come la presentazione del titolo: guarda il grano, per un giardiniere è il minimo Immagine
0 x
Moindreffor
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 1451
iscrizione: 27/05/17, 22:20
Località: confine tra Nord e Aisne
x 283

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda Moindreffor » 05/01/19, 08:58

nico239 ha scritto:
Did67 ha scritto:Riddle sulle vendite.

Quello che so è che "ripopolamento" (questi sono i nuovi ordini librai) erano 1 500 a novembre e 1 000 quando l'ultimo scambio con l'editor per la 15 o 16 dicembre. Ne rimase un centinaio in stock a Editis.

Presumo che il "grande" delle diverse stampe sia stato venduto, se lo consigliamo, anche se, naturalmente, ce ne sono ancora sugli scaffali delle librerie.

Dalla memoria, è stato tirato 5 000 + 3 3 000 volte. A proposito, 2 500 sarà preso presto 2019 da France-Loisirs (o qualcosa del genere). Quindi penso che presto dovremmo toccare 15 000 ???


Superbo punteggio ... cappello, deve far sognare i tuoi "concorrenti", sapendo che non è finita.


Su un altro piano (di cui non voglio sapere nulla), quello del business di cui non conosco gli arcani nell'edizione, devi avere un modo per conoscere la cifra esatta non, almeno per le tue rimembranze personali?

Un po 'come Sacem, non so dove devi essere registrato? SACD?

In breve, è tutto su di te ma, proprio come la presentazione del titolo: guarda il grano, per un giardiniere è il minimo Immagine

Penso che il dipartimento delle tasse stia già guardando i fagioli di Didier, lui deve sapere quanto ha venduto : Twisted:
0 x
"Quelli con le orecchie più grandi non sono quelli che sanno meglio"
(di Me)
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 13581
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4617

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda Did67 » 05/01/19, 09:25

nico239 ha scritto:Su un altro piano (di cui non voglio sapere nulla), quello del business di cui non conosco gli arcani nell'edizione, devi avere un modo per conoscere la cifra esatta non, almeno per le tue rimembranze personali?

Un po 'come Sacem, non so dove devi essere registrato? SACD?

In breve, è tutto su di te ma, proprio come la presentazione del titolo: guarda il grano, per un giardiniere è il minimo Immagine


Fino ad allora, ho avuto il mio "accreditato" per euro 3 500 lordi, che sono stati effettivamente dedotti pochi contributi (mi è stato chiesto di scegliere una dieta particolare - non ricordo quale - A vale a dire in Francia, con il sistema a ripartizione, un pensionato può funzionare, quindi contribuisce - per altri andare in pensione, congelato al momento della partenza, non si muove, ha senso quando si vuole dare lo sforzo! di scegliere ciò che un sistema a ripartizione - contribuisce agli altri giovani dipendenti a contribuire per noi, da qui l'importanza di "rafforzare" questi sistemi quando i cambiamenti demografici interrompono rapporti; molti immaginano che i soldi delle loro quote siano piazzati da qualche parte e li aspettino, quindi accetto questo senza indossare un giubbotto giallo). La rete ricevuta è stata tassata (aggiunta al mio reddito).

Ogni anno (a giugno, credo, per Editis), gli editori fanno il punto con i librai. Fino ad allora, i libri spediti erano solo "in consegna". Esci al distributore. Ma non venduto. Né incassati dall'editore !!! Per alcune reti e grandi account, il distributore ha molto rapidamente il "cash out" (quindi le vendite effettive). Ma non per piccoli librai. È una questione di informatizzazione e connessione al computer. Quindi, una volta all'anno, facciamo il punto: restituisci i restanti libri e paghi quelli che hai venduto. Ecco come possono essere conservate le piccole librerie. Se dovessero pagare tutti i libri sullo scaffale, sarebbero in bancarotta.

E dopo, l'autore vedrà calcolare i suoi diritti d'autore sulle vendite. Nel mio caso, 6% del prezzo dei librai HT fino a 10 000. 7% oltre.

Deducendo "i soldi" (che è una specie di garanzia anticipata, la somma mi viene acquisita, anche se i diritti d'autore non raggiungono mai questa somma, è in qualche modo un rischio che richiede l'editore e un "regalo" che fai per il lavoro di scrittura - regalo se non raggiungi le vendite previste naturalmente).

Una volta che il copyright supera il valore, le somme vengono pagate una volta all'anno all'autore. Detrazioni fatte di contributi. Per tassare (se l'autore è onesto o preso dalla tassa - gli artisti oi loro manager tendono a dimenticare - vedi alcuni casi famosi, alcune canzoni di mucche, alcune dichiarazioni di zolfo e alcune emigrazioni veloci, ecc ... ).
0 x

Avatar de l'utilisateur
nico239
esperto Econologue
esperto Econologue
post: 2429
iscrizione: 31/05/17, 15:43
Località: 04
x 263

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda nico239 » 06/01/19, 01:32

Did67 ha scritto:
nico239 ha scritto:Su un altro piano (di cui non voglio sapere nulla)


Fino ad allora, ho avuto il mio "valore" di .......


Non ti ho chiesto i dettagli finanziari ma solo il meccanismo di calcolo delle vendite che sembra sorprendentemente "manuale" nel nostro tempo ma che se ho capito correttamente è convalidato solo una volta all'anno ...
0 x
phil53
Gran Econologue
Gran Econologue
post: 983
iscrizione: 25/04/08, 10:26
x 98

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda phil53 » 06/01/19, 08:24

L'editore della rivista détente et jardin si riferisce al tuo libro in un articolo su Wedemain.
Questo libro è diventato un riferimento usato per argomentare, è comunque un bellissimo, bellissimo successo.
1 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 13581
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4617

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda Did67 » 06/01/19, 09:01

nico239 ha scritto:
Non ti ho chiesto i dettagli finanziari ma solo il meccanismo di calcolo delle vendite che sembra sorprendentemente "manuale" nel nostro tempo ma che se ho capito correttamente è convalidato solo una volta all'anno ...


Questo non mi infastidisce Ho sempre trovato malsana la nostra abitudine di non essere in grado di mostrare le nostre entrate.

Il meccanismo deve probabilmente tener conto del fatto che si tratta di un deposito-vendita e per fortuna: non si potrebbe creare una piccola libreria se dovesse pagare i giorni 30 dei libri, a rischio di non venderli. Rimangono più dei grandi macchinari del tipo americano che cavalcano a cavallo ... [loro, approfittano di questo sistema: ti rendi conto, hanno già incassato più volte prima di stabilirsi - immagino che comunque accontentarsi quando raccomandano].

Ora, probabilmente gli editori non fanno più sforzi verso gli autori! Anche loro, i soldi, una volta che li hanno, lo tengono il più a lungo possibile ...
0 x
Avatar de l'utilisateur
Did67
modérateur
modérateur
post: 13581
iscrizione: 20/01/08, 16:34
Località: Alsazia
x 4617

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda Did67 » 06/01/19, 09:04

phil53 ha scritto:L'editore della rivista détente et jardin si riferisce al tuo libro in un articolo su Wedemain.
Questo libro è diventato un riferimento usato per argomentare, è comunque un bellissimo, bellissimo successo.


Ah !!!

Oh, si https://www.wedemain.fr/Jardinage-5-alt ... a3840.html

2019-01-06_09h02_51 Relaxation and Gardens.png
2019-01-06_09h02_51 Relaxation and Gardens.png (40.55 KIO) Visualizzato 374 volte


NB: Wedemain aveva fatto un articolo sul libro quando è stato rilasciato.
1 x
Avatar de l'utilisateur
stylo67
Imparo econologic
Imparo econologic
post: 38
iscrizione: 19/05/17, 08:48
Località: alsazia franche county
x 13

Ri: Le Potager du Sloth: il libro

Messaggio non luda stylo67 » 08/01/19, 09:46

Did67 ha scritto:Riddle sulle vendite.

Dalla memoria, è stato tirato 5 000 + 3 3 000 volte. A proposito, 2 500 sarà preso presto 2019 da France-Loisirs (o qualcosa del genere). Quindi penso che presto dovremmo toccare 15 000 ???


FireShot Capture 311 - FRANCE LEISURE - ECATALO_ - http ___ cdn.franceloisirs.com_ecat_S0119-STD_ # p = 82.png
FireShot Cattura 311 - TEMPO LIBERO FRANCIA - ECATALO_ - http ___ cdn.franceloisirs.com_ecat_S0119-STD_ # p = 82.png (502.18 KB) visto volte 327
FireShot Capture 310 - Il giardino pigro - Didier Helm_ - http ___ www.franceloisirs.com_jardi.png
FireShot Capture 310 - L'orto del bradipo - Didier Helm_ - http ___ www.franceloisirs.com_jardi.png (394.49 Kio) Visualizzato 327 volte
0 x




  • argomenti simili
    réponses
    Visto
    messaggio dernier

Di nuovo a "Agricoltura: problemi e l'inquinamento, nuove tecniche e soluzioni"

Chi è in linea?

Utenti che lo stanno visitando forum : Google Adsense [Bot] e gli ospiti 2