Fabbricazione dell'evaporatore per iniezione d'acqua

Realizzazione dell'evaporatore o gorgogliatore di un drogaggio con acqua

Questa pagina fa parte del dossier diaiutare ad effettuare un doping con acqua Gillier Pantone

La seguente descrizione fa riferimento a questo piano:

motore aereo in acqua doping Gillier pantone

Clicca per ingrandire

1) Il bubbler è una scatola di metallo resistente alla corrosione con una capacità di pochi litri. Generalmente è costruito in metallo perché è più facile saldare tubi e tappi, ma va bene anche la plastica, purché resista ad una certa depressione e ad un leggero calore senza deformarsi.

2) Il livello dell'acqua deve essere compreso tra 150 e 200 mm, l'ideale è un livello costante, l'altezza sopra il livello deve essere di 100 mm e oltre a seconda dello spazio disponibile. Questo per evitare schizzi di acqua liquida che potrebbe tornare nel reattore. Se lo spazio è troppo piccolo, fornire un buon sistema di deflettori e anche una maglia fine nel condotto che va al reattore.

3) Il gorgogliatore deve essere più vicino al reattore per avere un condotto corto e si consiglia di isolarlo termicamente per evitare la condensa.

4) La sezione di questo condotto e approssimativamente la stessa sezione della camera d'aria del reattore.

5) Il tubo dello stantuffo del gorgogliatore è forato con piccoli fori o scanalature.

6) La sezione di questo tubo è la stessa di quella che collega il reattore. La sezione totale dei fori deve essere uguale o superiore alla sezione del pescante. È possibile mettere un filtro dell'aria sull'ingresso di questo tubo per evitare che lo sporco entri nel gorgogliatore (che non è necessariamente pulibile se non rimovibile).

7) Durante il funzionamento il gorgogliatore è in depressione almeno del valore di legge del livello dell'acqua: p = 1000 * 9.18 * h. Con h = altezza dell'acqua del gorgogliatore in me p la depressione in pascal.

8) Il gorgogliatore è completamente impermeabile, non vi è alcuna presa d'aria come serbatoio. L'unica aria che entra nel gorgogliatore è quella che viene aspirata dal tubo di immersione.

9) Un circuito di riscaldamento a gorgogliatore è necessario a causa del raffreddamento causato dall'evaporazione forzata, questo riscaldamento deve essere compreso tra 85 ° C e 90 ° C. Può essere fatto deviando il circuito del liquido di raffreddamento del motore o dell'olio (o forse ma meno efficace: dai gas di scarico).

Una soluzione alternativa al gorgogliatore e molto interessante per i veicoli stradali con bassa inerzia termica e forti variazioni di velocità è il generatore di vapore.

Per saperne di più

Leggi anche:  Intervista a Christophe Martz sull'iniezione di acqua nei motori

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *