Camion della spazzatura presso la HVB di Lot et Garonne.

La comunità dei comuni di Villeneuvois (CCV), a Lot-et-Garonne, opererà da giovedì dieci mezzi pesanti per la raccolta dei rifiuti domestici con una miscela contenente il 30% di olio vegetale puro, abbiamo appreso. Martedì presso il municipio di Villeneuve-sur-Lot.

Il 15 ottobre i membri della comunità eletti hanno approvato all'unanimità un accordo di partnership con l'Istituto Nazionale degli Oli Vegetali Puri, con sede ad Agen, che garantirà l'approvvigionamento di carburante in particolare, il CCV, presieduto da il sindaco di Villeneuve-sur-Lot, Jérôme Cahuzac (PS).

Attraverso questo approccio, il CCV, che riunisce dieci comuni, si pone il triplice obiettivo di utilizzare “un'energia pulita che tutela l'ambiente”, di sviluppare “un nuovo settore dell'agricoltura e quindi una fonte di reddito aggiuntivo per agricoltori ”e ridurre“ la bolletta energetica per la comunità pubblica ”.

I camion funzioneranno inizialmente per sei mesi "con una miscela di 30% di olio vegetale e 70% di diesel, non richiedendo alcun adattamento dei veicoli", secondo un portavoce della CCV

Leggi anche:  Belgio: SOLWATT, un piano per lo sviluppo del solare fotovoltaico in Vallonia

Per saperne di più

Nota di econologia: se la fonte di questa informazione è AFP, ci sembra che nessun media francese lo abbia trasmesso ...

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *